Continuando, acconsenti all'uso dei cookie, ok?OkLeggi tutto
Primo piano
Per la gestione del canile un bando europeo
canile1.jpg
La tutela degli amici a quattro zampe un priorià di questa amministrazione
Guarda tutti i servizi

Se gli spettatori non vanno al cinema, è il cinema che deve andare dagli spettatori: questa è l'idea alla base di Incontrocampo, la nuova rassegna cinematografica in programma dal 16 ottobre al 5 dicembre, ogni martedì e mercoledì, presso il cinema CiakCity di Lanciano.

La rassegna, organizzata da Francesco Di Nardo, Claudio Soffio, Francesco Di Bucchianico e Giulia De Fabritiis, si propone di inserire l'attività del cinema all'interno del discorso culturale e sociale del territorio frentano, calandola in contesti quotidiani e puntando a ridurre le distanze tra i film e il pubblico. Per questo motivo nella proiezione del martedì i film saranno in lingua originale con sottotitoli in italiano. “Così facendo” dichiarano gli organizzatori “vogliamo andare incontro alle esigenze degli spettatori più attenti e dei numerosi stranieri residenti in città, oltre che degli studenti, i quali avranno diritto ad una riduzione sul costo del biglietto”.

Ma l'iniziativa più sociale e social è…

Nuovi sviluppi sul progetto per la realizzazione di un impianto di trattamento di rifiuti sanitari a rischio infettivo mediante sterilizzazione con adiacente deposito per rifiuti pericolosi e non pericolosi. Il progetto, presentato dalla Di Nizio srl dovrebbe sorgere in località Saletti ad Atessa in un sito di proprietà della Colsante Holding, è attualmente in sede VIA (Valutazione Impatto Ambientale) ed ha ottenuto una proroga di 30 giorni.

“E dire – commenta Marco Severo, presidente dell’Associazione ‘Noimessidaparte – APS -che eravamo già pronti a festeggiare quando, lo scorso 5 ottobre il servizio di Valutazione Ambientale regionale comunicava (n.Prot.  275179) alla proponente il preavviso di archiviazione della pratica con termine fissato al 10 ottobre, alla luce di una mancanza di comunicazioni da parte della proponente. Difatti nella nota si legge “ad oggi, nonostante il notevole lasso di tempo trascorso, non sono pervenute comunicazioni e/o documentazione da parte di…

LANCIANO. Dopo l’approvazione dello scorso 5 giugno da parte della giunta Pupillo, è stato pubblicato dalla Centrale Unica di Committenza del Comune di Lanciano l'avviso per l'indagine di mercato finalizzata ad individuare i soggetti da invitare alla procedura negoziata per affidare i lavori di restauro di Porta San Biagio e riqualificazione dei percorsi limitrofi, tra cui l'ultimo tratto di via dei Bastioni. nei documeti antichi di Florindo Carabba così è descritta : " Porta San Biagio. Dalla strada maggiore di Lancianovecchio immetteva al tratturo, all'antica strada Traiana ed alla Fontana di Santa Lummina.In pietra arenaria locale, a sesto ogivale, del secolo XIII, è l'unica porta superstite della cinta muraria cittadina"

Il progetto è finanziato con fondi provenienti dal Masterplan della Regione Abruzzo pari a 300.000 euro, che serviranno al restauro e la valorizzazione di “Porta San Biagio”, l'antica porta di accesso alla città risalente al XIII secolo, l'unica ancora…

LANCIANO. Dopo aver sospeso le restanti attività concertistiche per il mancato arrivo dei fondi regionali promessi, L’Estate Musicale Frentana ha inviato una nota alla stampa per ringraziare il Comune di Lanciano che, con una variazione di bilancio datata 10 ottobre, ha concesso 20mila euro all’associazione Amici della Musica.

“L'Associazione “Amici della Musica” - Fedele Fenaroli, si legge nella nota, apprende con soddisfazione della variazione di bilancio del Comune di Lanciano e dell’erogazione del contributo di 20mila euro a dimostrazione della vicinanza e sensibilità dell'amministrazione nei confronti di questa Istituzione cittadina. Doveroso ringraziare, per aver onorato il proprio impegno, il sindaco Mario Pupillo e tutti coloro che, in sinergia con la stessa associazione, l'hanno sempre sostenuta pur in un periodo di oggettive difficoltà economiche degli Enti Locali. L'Associazione resta al contempo fiduciosa per il conguaglio di 20mila euro di fine anno che si è certi il…

Tornano le giornate Fai d’Autunno, nei giorni 13 e 14 ottobre. Un weekend, quindi, in cui soffermare lo sguardo, spesso sfuggente e distratto, sulle bellezze poco conosciute e inaccessibili del nostro paese, grazie agli itinerari tematici e alle aperture speciali proposte dal FAI – Fondo Ambiente Italiano in 250 città italiane. L’iniziativa è a sostegno della raccolta fondi ‘Ricordati di salvare l’Italia’ attiva fino al 31 ottobre.

La delegazione di Lanciano, ha comunicato che i luoghi che si potranno visitare sono tutti nel comune di Frisa e sono, in dettaglio:

Chiesa Santuario della Madonna del Popolo di Frisa.

La Chiesa della Madonna del Popolo di Frisa sorse tra il 1664 il 1669, sul luogo di un’edicola votiva dedicata alla Madonna, come ringraziamento alla Vergine per Frisa dalla terribile pestilenza del 1656-1657. Nel 1697, l’arcivescovo di Lanciano, Barnaba de Castro, volle dare maggiore risalto all’ immagine venerata facendo adornare di stucchi l’altare. Una serie di…