Continuando, acconsenti all'uso dei cookie, ok?OkLeggi tutto
Primo piano
Orsogna: si ribalta il pulmino, morto l'autista
incidente_polizia.jpg
L'uomo di 44 anni di Ortona viaggiava solo sul mezzo che si è rovesciato nei pressi del campo sportivo
Guarda tutti i servizi

Prosegue senza sosta l’attività di prevenzione e di controllo del territorio da parte dei carabinieri della Compagnia di Lanciano, diretti dal Capitano Vincenzo ORLANDO,  che ha visto l’intensificarsi dei  servizi sulle strade della giurisdizione di competenza, soprattutto in previsione delle ormai prossime festività pasquali.

Dopo l’arresto del rapinatore che ieri pomeriggio ha seminato panico nel centro di Lanciano brandendo un grosso coltello, questa mattina i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile, impegnati in uno specifico servizio anticrimine, hanno rintracciato ed arrestato  un pregiudicato del posto, R.M. 52 enne, poiché colpito da un ordine di carcerazione, emesso dal Tribunale di Lanciano, secondo il quale doveva scontare due anni e mezzo di pena per alcuni furti in abitazione dallo stesso commessi tra il 2012 ed il 2017 nell’area frentana.

L’uomo è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Lanciano a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. 

La Cerella autoservizi visto l’ ottimo gradimento riscontrato nei primi tre mesi del nuovo collegamento Lanciano-Napoli lancia una nuova promozione. Da venerdì 6 a lunedì 30 aprile il biglietto prenotato costerà solo 10 euro relativamente ai punti di partenza da Lanciano, Vasto, San Salvo e Termoli. Il prezzo pieno resta invece per chi non prenota.

Per info più dettagliate è possibile consultare la pagina Facebook aziendale all'account Autoservizi Cerella o telefonare al numero 0873/378788 oppure contattare il numero Whatsapp 3472271616.

E per le segnalazioni di numerosi utenti per la perdita di segnale a bordo dei mezzi, la società viaggi rassicura che da oggi il problema è stato risolto ed è ora attivo. Per il momento abbiamo installato, fanno sapere, nuovi apparati wifi a bordo delle lunghe percorrenze, mentre a breve termine, l'intero parco macchine subirà gli stessi interventi per risolvere le problematiche di ordine tecnico che intralciavano la libera connessione. Cerella…

Dopo l’escalation di violenza degli ultimi giorni, con una città, che si interroga sulla reale sicurezza per tutti, Libertà in Azione chiede la convocazione immediata di un tavolo sulla sicurezza in città, ma soprattutto la modifica del regolamento sulla polizia municipale alla luce delle modifiche introdotte dal Decreto Minniti dello scorso anno. Sono le richieste rivolte al sindaco di Lanciano Mario Pupillo da Tonia Paolucci, Riccardo Di Nola e Antonio Di Naccio, dopo i gravi fatti di cronaca della settimana.

Non vogliamo certo strumentalizzare quanto è accaduto - puntualizza la Paolucci - ma è evidente che un problema sicurezza esiste ed è sotto gli occhi di tutti. Per questa ragione è dovere dell'amministrazione comunale prendere finalmente posizione e non perdere tempo in un inutili battaglie ideologiche che non portano a nulla di concreto".

I rappresentanti dell'opposizione chiedono innanzitutto che venga riunito un tavolo sulla sicurezza con la partecipazione del…

Pronti per il classico giro delle chiese del Giovedì Santo? Pronti per calarsi nell’atmosfera più frentanamente pasquale quando risalendo su corso Roma aspetterete il tric e tra della "racanella" dei confratelli? Ci siamo anche quest’anno come  consuetudine il giovedì Santo è arrivato e complice il clima mite la città si riempirà di migliaia di persone che fra Sacro e profano aspetteranno il passaggio dei confratelli incappucciati.

In genere quanto tempo dedicate alla visita degli altari? Trenta minuti? Forse anche meno o forse di più. Di certo non raggiungerete due giorni di cammino né percorrerete 20 Km a piedi. Nella seconda metà del ‘500 invece iniziò a farlo tanta gente. Su iniziativa di S. Filippo Neri, il Santo a cui è dedicata la confraternita, prese avvio questa manifestazione di devozione cristiana espressa con il pellegrinaggio dei fedeli verso le sette basiliche più antiche e importanti di Roma: S. Giovanni in Laterano, S. Maria Maggiore, S. Pietro in Vaticano, S. Paolo…

Non si ferma l’ondata di violenza che in questi ultimi giorni sta prendendo di mira il territorio frentano. E’ toccato prima al bancomat della Bper di San Vito Marina la notte fra venerdì è sabato scorsi. Poi la “spettacolare” rapina in pieno giorno di lunedì a Sarni Oro di Pianeta e la stessa sera l’aggressione selvaggia al minimarket di San Vito dove alla vittima è stato tranciato un dito.

Ieri sera ancora una rapina a farne le spese Mario Fraioli, è già la quarta volta che viene rapinato, proprietario del benzinaio Ip su viale Cappuccini. Poco dopo le 19 un uomo di grossa corporatura gli è piombato addosso e lo ha derubato di tutto l’incasso. Cadendo a terra Fraioli ha riportato contusioni tali da rendergli dfficile camminare tanto da doversi servire di una stampella. 500 euro il bottino.

Una situazione che lascia increduli tutti, ma cosa sta accadendo si chiedono in molti che non nascondono di non sentirsi più al sicuro in una Lanciano che non è più la cittadina tranquilla…