Continuando, acconsenti all'uso dei cookie, ok?OkLeggi tutto
Primo piano
Operazione "Arusha": la Corte D'Appello de L'Aquila riformula le pene
polizia%282%29%281%29.jpg
nei confronti degli imputati Haliti Luan difeso dall’avvocato Roberto Crognale e Lanza Silveri Guglielmo difeso dall’avvocato Paolo Sisti
Guarda tutti i servizi

Mercoledì 1 novembre, presso Palazzo Valignani a Torrevecchia Teatina si svolgerà un programma dedicato al culto dei morti nella tradizione, dalle ore 19 alle ore 22, si parlerà dei riti, dell’elaborazione del lutto, del significato più profondo di rinascita, lasciando spazio agli interventi personali dopo l’introduzione tenuta da Giuliano Petaccia. Con l’occasione oltre ai canti polivocalici tradizionali si offriranno i cibi magico devozionali legati alla vigilia di Ognissanti e I Morti. Una tavola dei morti esemplificativa per chi non conoscesse questa tradizione sarà allestita e visitabile avendola dedicata simbolicamente alle anime del purgatorio.

I tradizionalisti e benpensanti si scagliano contro “Halloween” per l’aspetto pagano e stregonico che ha assunto in Italia ma anche perché è considerata roba d’altri. Ciò si contrappone al travolgente successo della festa che rischia di diventare sempre più importante. Non è solo una semplice montatura ma un fenomeno legato al fascino…

Ci fa piacere che la nostra rubrica “La tua Voce Conta” si riempie sempre più di sollecitazioni interessanti e che, soprattutto, riguardano la nostra vita la nostra quotidianità. Oggi vogliamo pubblicare una  di un medico in pensione sullo stato della Asl Lanciano- Vasto e in particolare sull’ospedale di Lanciano  definito sulla carta dovrebbe essere l’ospedale della Frentania - Sangro- Aventino.

“Gentile direttore accolgo l’invito che il suo giornale web per dire ma mia su quello che sta accadendo alla sanità in Abruzzo. Sono un medico in pensione ed ho tempo e lucidità mentale per  dire che la Asl 02 Chieti- Lanciano- Vasto  rappresenta al meglio lo spirito rottamatore che ha animato lo scenario politico degli ultimi tempi. Infatti ha rottamato tutto: ospedali, medici, reparti, università. Non è rimasto quasi più nulla. Innamorata di se' stessa, si è trasformata in una paladina di proclami bipolari, inseguita da cittadini e amministratori che cercano di capire i reparti dove…

Ormai non ci sono più dubbi, il Partito democratico vuole chiudere definitivamente l'ospedale di Atessa. Ad affermarlo in una nota stampa il circolo di Atessa di Forza Italia che si scaglia duramente contro le dichiarazioni  della settimana scorsa  del Direttore Generale della Asl Lanciano, Vasto, Chieti Pasquale Flacco.

"Nelle sue affermazione, si legge, attraverso un'intervista al quotidiano "il Centro" Flacco dichiara pubblicamente senza mezzi termini che: “ad Atessa resteranno Lungodegenza e Riabilitazione, ma si tratta di due reparti provvisori perché, nelle linee guida della Regione, l’Ospedale di Atessa è destinato a scomparire”. La notizia è arrivata ieri come un fulmine a ciel sereno. Noi sin dall'inizio non avevamo dubbi che le reali intenzioni della regione Abruzzo a guida PD/MCA, fossero quelle di portare alla definitiva chiusura il San Camillo De Lellis. Peccato che, invece, le dichiarazioni di non voler assolutamente chiudere il nosocomio Atessano ma solo…

Nell’anticipo della settima giornata del campionato di prima categoria girone b, il Lanciano Calcio 1920 ha rifilato una goleada ai danni del Roccaspinalveti, nella gara che si è svolta sul neutro di San Salvo per motivi di Ordine pubblico.

Il Roccaspinalveti scende in campo con: Passucci, L.Bruno, Ghizzi, M. Fanaro, Grimaldi, Pardi (15st Orlando), Di Francesco (25st Battista), A.Farina, S.Farina (13st Orlando) S. Picirilli, S. Bruno. In panchina: A. Bruno, di Paolo. Allenatore Carlo Di Paolo

Il Lanciano: Di Vincenzo, Boccanera, Shipple (23st De Rentiis), Quintiliani, Scudiei, Natalini, Val (14st Rullo), Petrone (30st Vitali) Tarquini, (9Pt Cianci), Di Gennaro (10St Giancristofaro), Sardella. In panchina: Rossetti, La Morgia. Allenatore Alessandro Del Grosso

Arbitro il Sig. Davide D’Adamo della sezione di Vasto

Il Lanciano parte molto lentamente, e i primi minuti di gioco non danno assolutamente idea di quello che sarà l’epilogo della gara. Al 10° minuto del primo tempo si…

Con la pubblicazione, tanto attesa, dei bandi in Gazzetta ufficiale, si sono aperti i termini per la presentazione delle domande per la copertura di cinque posti di Direttore di struttura complessa rimasti vacanti dopo il collocamento a riposo dei titolari.

Si tratta di Anestesia e Terapia Intensiva negli ospedali di Lanciano e Vasto, e di Medicina Generale, Ortopedia e Neurologia a Lanciano. I candidati interessati devono far pervenire la documentazione entro il prossimo 23 novembre. I profili richiesti, lo schema di domanda e di certificazione sostitutiva e di notorietà sono allegati al bando, scaricabili dal sito web www.asl2abruzzo.it sezione “bandi e concorsi”.

Alla scadenza dei termini per la presentazione delle domande, si procederà alla nomina della commissione giudicatrice e della selezione, che avverrà per titoli e colloquio.

«Siamo finalmente vicini a un passaggio importante - mette in evidenza l’Assessore SIlvio Paolucci  -  perché restituisce una guida stabile…