Continuando, acconsenti all'uso dei cookie, ok?OkLeggi tutto
Primo piano
Bandiere a lutto a Lanciano per Antonio Megalizzi
download%28178%29.jpg
Alla sua famiglia, ai suoi amici, ai suoi colleghi giunga l'abbraccio della Città di Lanciano", dichiara il Sindaco Mario Pupillo.
Guarda tutti i servizi

LANCIANO. Un incontro per conoscere l’Unione europea e capirne il funzionamento: è stato questo il tema dell’incontro che si è tenuto presso l’I.I.S De Titta – Fermi di Lanciano, diretto da Daniela Rollo, dal titolo “Elezioni del Parlamento europeo” organizzato dal centro d’informazione Europe Direct dell’Università G. D’Annunzio di Chieti – Pescara.

Il seminario, rivolto alle classi IV e V dell’Istituto, ha avuto come relatore Gianluca Bellomo, professore e responsabile delle Relazioni con le Istituzioni pubbliche del territorio, le Istituzioni scolastiche e referente per le tematiche culturali ed ambientali. Il seminario è stato strutturato in tre parti: la prima destinata a comunicare i valori fondanti e la centralità dell’Unione europea nella vita dei cittadini e delle singole realtà statuali, la seconda alla trattazione del tema specifico “Elezioni del Parlamento europeo” ed infine la terza, destinata ad un question time che ha consentito di stimolare la partecipazione…

LANCIANO. Sembra essersi conclusa la vicenda di Debora Spinelli che tramite il sindacato AS.I.A. (associazioni inquilini e abitanti) Usb, lo scorso 11 settembre aveva accusato il Comune di Lanciano di averla sfrattata ingiustamente da una casa parcheggio che le era stata assegnata.

La donna viveva nell’abitazione assieme ai suoi due figli, maggiorenni e disoccupati, e ad un’anziana donna ultranovantenne che accudisce ma con la quale non ha nessun vincolo di parentela. Massimo Canosa, giudice del tribunale di Lanciano, con la sentenza 380/2018, ha infatti rigettato le domande proposte dalla signora Debora Spinelli contro il Comune di Lanciano e revocato il provvedimento di sospensione della determina dirigenziale comunale del 21.12.2016 inerente la pronuncia di decadenza dall'assegnazione di alloggio comunale occupato dalla signora Spinelli.
Giacinto Verna, assessore alle politiche della Casa, ha così commentato la sentenza: “Con questa sentenza abbiamo avuto ulteriore…

Al via domani, venerdì 23 novembre, alle 19, a Treglio, in c.da San Giorgio, 86/A, il primo dei quattro incontri della Rassegna letteraria “Gli appuntamenti di Villa Sirena”, organizzata dall'Agenzia di servizi editoriali, scrittura e ufficio stampa Scribo. Ad aprire la manifestazione sarà lo scrittore-editore Arturo Bernava con il suo romanzo “Il colore dei pensieri” (Chiaredizioni 2018), già finalista a luglio di quest'anno del prestigioso Premio “Parco Majella”. Un libro avvincente, realistico ma poetico, questo di Bernava, ricco di emozioni e di colpi di scena, ambientato tra le montagne abruzzesi e l'Africa colorata e contraddittoria. Presenterà il libro e dialogherà con l'autore Nicoletta Fazio. L'iniziativa gode del patrocinio del Comune di Treglio. Sponsor della Rassegna è la Cantina “Eredi Legonziano”. Ingresso libero.

Object Arturo Bernava e? nato nel 1970. E? stato premiato in oltre cento concorsi letterari, sia per scritti inediti che editi. Suoi racconti risultano…

Sette anni di festa di Santa Cecilia, cioè una settimana di eventi, proiezioni e lezioni-concerto volatilizzati.
Più di 50 appuntamenti prestigiosi  nel corso dei 7 anni e per una intera settimana, tra matinée e pomeridiani, tra cui anche il progetto l'Opera a scuola , cancellati con un colpo di spugna e nell'indifferenza di tutti.
E, cosa più grave, più di 10mila studenti, sempre nel corso dei 7 anni, dalle scuole non solo di Lanciano, ma di tutto il circondario che non avranno l'opportunità di accostarsi alla cultura, di entrare per la prima volta in un teatro e forse, di non innamorarsi della musica classica.

    Gli appuntamenti saltati a causa della mancanza di fondi

Solo l'anno scorso sono stati più di 1500 studenti, una media di 300 al giorno per 5 giorni. Bambini e ragazzi di tutte le età, dalle scuole primarie alle superiori. Attività scolastiche pensate e realizzate in nome di questi appuntamenti e pagine di quaderni, cartelloni colorati che rimarranno vuoti…

Un incontro con Paolo Crepet, noto psichiatra, sociologo, educatore e scrittore. SI terrà il prossimo 28 novembre, dalle 18.30, al teatro comunale di Atessa. “Il coraggio di educare oggi”: questo il tema che verrà affrontato nel corso del convegno, che nasce dalla collaborazione tra il Cis (Consorzio Italia Servizi), l'associazione Formamentis e l'associazione “Noi e gli angeli”.

“Con questa iniziativa, - spiega Debora De Nobili, dirigente Cis - si intende proseguire l’impegno in attività filantropiche, con focus sul mondo dei bambini e dei ragazzi, iniziato alcuni mesi fa  e già concretizzato con la donazione di un defibrillatore pediatrico e di numerose borse di studio.

La mia presenza in questo convegno – aggiunge - nasce dalla collaborazione con l'educatrice Sara Cappellone, presidente di Formamentis, con cui il  Cis ha iniziato di recente una proficua cooperazione”.

L’associazione Noi e gli Angeli, invece, è nata con l’intento di essere d’aiuto ai bambini meno fortunati…