Continuando, acconsenti all'uso dei cookie, ok?OkLeggi tutto
Primo piano
Il Lanciano Calcio torna alla vittoria e allunga il distacco in classifica
IMG_5878.jpg
Netta reazione alla sconfitta di Ortona con un 4 a 0 che non lascia scampo agli avversari
Guarda tutti i servizi

E' un episodio gravissimo quello che, sabato scorso, ha visto coinvolto il titolare di un esercizio pubblico di Lanciano, aggredito da un sedicente richiedente asilo, a cui aveva rifiutato di cambiare del denaro. A dichiararlo è Tiziano Genovesi responsabile di Noi con Salvini Abruzzo, in un comunicato stampa giunto in redazione. La vicenda è quella da noi raccontata domenica sera di un barista del centro insultato e picchiato nel suo locale e costretto a ricorrere alle cure del pronto soccorso dopo lo scontro. Quanto accaduto è grave, continua Genovesi, perché inserito nel contesto di una città tranquilla e con una storia di grande civiltà. Un episodio su cui il sindaco, Mario Pupillo, incalza, e l'intera amministrazione comunale dovrebbero riflettere, quando decidono di bandire una gara europea per aderire alla Rete Sprar, gara che consentirà ad una novantina di presunti profughi di essere ospitati in città. Con conseguenze che, già da ora, sono sotto gli occhi di tutti, per la sola…

La "short" list delle città capitali della cultura europea è stata resa nota ieri dal Mibact, il ministero della cultura italiano e sono: Agrigento, Bitonto, Casale Monferrato, Macerata, Merano, Nuoro, Parma, Piacenza, Reggio Emilia e Treviso
 Il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, si legge dal sito,  annuncia le dieci città che si contenderanno il titolo di Capitale Italiana della Cultura 2020.
Le città della short list arrivano in finale superando le altre 21 candidate al bando dello scorso maggio e ora dovranno presentare il proprio progetto nel corso delle audizioni della Commissione presieduta da Stefano Baia Curioni. La città vincitrice potrà rappresentare per un anno la nuova offerta culturale e turistica nazionale, attuando il proprio progetto grazie al contributo statale di 1 milione di euro. 
L’iniziativa, istituita con la Legge Art Bonus per il periodo 2015 – 2018 per valorizzare la progettualità delle candidate italiane a Capitale Europea della…

Nel primo anniversario della immane tragedia di Farindola, il canale televisivo Nove propone questa sera alle 21,15  ‘Rigopiano- Voci dal gelo’, un docufilm diretto da Marco Visalberghi e per ricostruire la catastrofe che costò la vita a 29 persone, travolte dalla valanga dell’hotel Rigopiano il 18 gennaio 2017.

Attraverso materiali inedito e le testimonianze dei sopravvissuti, verranno ripercorre le sessantadue interminabili ore dei sopravvissuti, sepolti sotto la neve, al buio,  a lottare contro una calamità naturale inimaginabile, in quelle che dovevano essere ore di riposo immersi in un atmosfere da fiaba e che invece li ha resi protagonisti di un incubo infinito

Tra i contributi filmati  anche il video di Videocittà sulla presenza della cantate Arisa al funerale dei coniugi Luciano e Silvana, la coppia di parrucchieri di Castelfrentano, purtroppo morti sotto la valanga.

Il documentario, prodotto da DocLab per Discovery Italia nei prossimi giorni sarà possibile visionare…

Dopo la pausa delle festività natalizie, alla riapertura del Centro Di Aggregazione Psico – Sociale “S. Onofrio”, facente a Percorsi Associazione Regionale Familiari per la Tutela della Salute Mentale Onlus Abruzzo, della Cooperativa Sociale “La Rondine ”e del Referente Centro Diurno e Centro di aggregazione Dott. Danilo Montinaro dei Servizi Psico Riabilitativi Asl 2 Lanciano-Chieti-Vasto, la scena si presentava chiaramente essere stata oggetto della visita di ignoti malfattori, che si erano intrufolati all’interno rovistando pressoché tutti gli ambienti mettendo tutto a soqquadro, asportando beni necessari come stufa elettrica, vari utensili elettrici, attrezzi e prodotti di ferramenta per il  laboratorio di arte-terapia, stereo compatto per il laboratorio di musica-terapia e per ultima, ma non meno importante, una stufa a pellet di peso e dimensioni notevoli indispensabile in quanto unica fonte di riscaldamento. La somma della refurtiva si aggira intorno alle quattromila euro…

“Prosegue a Lanciano l’accoglienza dei sedicenti profughi a spese del contribuente italiano “ afferma in una nota Marco Pasquini, responsabile lancianese del movimento. 
"Con la promulgazione del Bando, frutto della decisione da parte del Comune di aderire al progetto Sprar – continua Pasquini - assisteremo all’apertura in città di un nuovo centro d’accoglienza per 90 immigrati, finaziato con soldi pubblici, di cui una parte proveniente direttamente dalle casse comunali. Un affare milionario, di cui beneficeranno le solite cooperative ed i privati che metteranno a disposizione gli immobili per l’accoglienza, ma i cui costi sul piano sociale e della sicurezza andranno in conto ai cittadini. Quanto all’utilità di devolvere somme enormi, sottratte alla spesa sociale per gli italiani, all’attivazione di progetti per ‘l’accoglienza integrata’ per immigrati che quasi sicuramente dovranno lasciare il territorio nazionale in quanto non beneficiari del diritto d’asilo, lasciamo che a valutare…

  • Pagina 3