Continuando, acconsenti all'uso dei cookie, ok?OkLeggi tutto
Primo piano
La Onlus ‘Lorenzofacciungoal’ continua la sua missione di aiuto ai bambini malati (Video)
lorenzo_faccigoal.jpg
Cerimonia questa mattina in ospedale a Lanciano per la donazione di un lettino pediatrico
Guarda tutti i servizi

LANCIANO. La Giunta Pupillo ha approvato mercoledì 10 ottobre, su proposta dell'Assessore al Bilancio Carlo Orecchioni, una variazione di bilancio da 150.000 euro. La somma proviene in gran parte dalla ridistribuzione degli utili tra gli enti soci, tra cui il Comune di Lanciano, della riserva straordinaria della società partecipata Anxam relativa agli anni 2014-2015 e pari a 130.000 euro. È stata inoltre ridotta di 20.000 euro la spesa su un debito fuori bilancio, per un totale complessivo di 150.000 euro: questa somma ha consentito all'Amministrazione di rifinanziare i capitoli delle spese definite “non necessarie” riducendo a circa 42.000 euro il non finanziato su quanto previsto nel bilancio di previsione 2018.  La variazione ha inoltre consentito di erogare un contributo di 20.000 euro a favore delle attività dell'Associazione Amici della Musica “Fedele Fenaroli”.

“In occasione del Consiglio comunale del 31 luglio scorso, - spiega Carlo Orecchioni, assessore al Bilancio - nel…

L’idea nasce da una visione: un’economia che consenta alle famiglie di poter contare su un reddito, più o meno consistente, derivante dagli acquisti che tutti i giorni siamo costretti a fare, ovvero i “consumi”.

Finora tutti noi abbiamo acquistato merci e servizi recandoci presso un fornitore (negozio, centro commerciale, artigiano, produttore…) oppure online sulle piattaforme di e-commerce ormai sempre più frequentate (amazon, ebay, wish, ali babà…). Per ogni acquisto abbiamo pagato, ritirato la merce o ricevuto il servizio e siamo tornati a casa rivestendo così la figura di “cliente spendente”, o meglio, noi paghiamo e tutta la filiera guadagna (negoziante, produttore, rappresentante, trasporto, pubblicità…). Alla luce di questa considerazione, apparentemente ovvia, la'ssociazione si è chiesta perché continuare a spendere senza guadagnare? Eppure tutta questa economia si regge in piedi con i soldi dei clienti, con i nostri soldi. Di tutti. Perché tutti siamo clienti spendenti.

ROCCA SAN GIOVANNI. Sala piena per il nono congresso della Cgil – Fiom della provincia di Chieti. Con l’occasione si è deciso di fare il punto della situazione, tracciare un bilancio delle attività fin qui svolte e analizzare il contesto produttivo abruzzese nell’area della provincia di Chieti. “L’anno in corso – spiega Davide Labbrozzi, segretario generale Fiom Cgil per la provincia di Chieti - è stato particolarmente proficuo: presente in circa 70 aziende, la Fiom ha avuto circa 200 assemblee. Questo vuol dire che dove ci siamo, siamo forti ma dobbiamo ulteriormente migliorare la nostra capacità rappresentativa. Allo stesso tempo, dobbiamo riuscire ad entrare in realtà dove la nostra presenza è poca o dove siamo del tutto assenti. Noi siamo sempre dalla parte dei lavoratori e lottiamo con loro e per loro”. Nel corso dell’assemblea non è mancato un ricordo commosso di Marco Di Rocco che per tanti anni ha ricoperto la carica che attualmente è proprio di Labbrozzi: “Marco – ricorda…

Torna anche per quest’anno il tradizionale evento “Gustando Rocca San Giovanni, alla scoperta del borgo” la manifestazione enogastronomica che da anni anima le vie di uno dei borghi più belli d’Italia. Sabato 13 e domenica 14 ottobre,infatti, i vichi di Rocca San Giovanni diverranno protagonisti di un evento dal sapore tradizionale, ma in gran parte rinnovato nell’organizzazione e nel programma curato dal gruppo Fb "Noi Costa dei Trabocchi".Tanti gli appuntamenti  previsti per le due giornate. Si partirà dalle ore 17.00 di sabato 13 ottobre quando Piazza degli Eroi si animerà con i giochi di una volta per grandi e piccini, che potranno divertirsi con attività finalizzate alla scoperta della storia, del territorio e delle antiche tradizioni e dei materiali utilizzati dai nostri antenati.

A partire dalle ore 18.30 si aprirà il sipario sugli stand enogastronomici che si svilupperanno per le vie del centro storico in un percorso che andrà alla scoperta dei sapori e dei saperi del…

Daniela Aiuto, europarlamentare eletta nel 2014, lascia il Movimento 5 stelle. L’on. Aiuto, in un’intervista al quotidiano ‘La Stampa’ e in una nota stampa ha così motivato il suo addio: “Lascio definitivamente il Movimento 5 Stelle. Le ragioni che mi hanno portato a fare questa scelta, sono le molte difficoltà di dialogo e le tante restrizioni, anche personali, durante il mio mandato, anche nella fase dell’auto-sospensione”. La Aiuto, infatti, si autosospese nel 2017 a seguito di un’inchiesta dell’unione europea sui rimborsi svelata dal quotidiano ‘La Repubblica’. La Aiuto, accusata di aver copiato uno studio sul turismo da Wikipedia, ha sempre dichiarato di essere parte lesa nella vicenda, rimandando le accuse alla società di consulenza a cui si era affidata per la questione.

“Daniela Aiuto – si legge nella nota stampa - ha contribuito fortemente, come portavoce in Europa, alla costruzione dell’immagine, della forza e del consenso che hanno portato nei mesi scorsi il Movimento 5…

  • Pagina 3