Continuando, acconsenti all'uso dei cookie, ok?OkLeggi tutto
Primo piano
Si complica la vicenda della violenza in spiaggia fra San Vito e Ortona
58a22b6979ffd1dd4944ee482752efba.jpg
Il ventenne somalo resta in carcere ma, forse, non avrebbe violentato l'anziana
Guarda tutti i servizi

E' Lucia Vittoria D’Agostino, 54 anni, di Vasto (Chieti) è il nuovo commissario di Polizia di Lanciano. La presentazione ufficiale questa mattina in commissariato alla presenza del  questore di Chieti, Ruggero Borzachiello.

La D'Agostino prima di arrivare a Lanciano, nel suo Abruzzo, è stata Ispettore della Squadra Mobile a Bari. Prima è stata impegnata a Milano dove si occupava dell'ufficio immigrazione poi ancora Torino e Roma al servizio tecnico logistica patrimoniale.  La collaborazione con la cittadinanza sarà fondamentale per garantire la tranquillità sociale, non ha dubbi il commissario che ha anche parlato dei recenti fatti di cronaca che hanno interessato la città di Lanciano. Guarda l'intervista

LANCIANO. A quindici anni dalla strage di Nassiriya, il Comune di Lanciano dedica ai caduti una lapide commemorativa con i nomi dei caduti. Questa mattina le celebrazioni a Lanciano.

Interviste a Mario Pupillo, sindaco di Lanciano e Florimondo Forleo, comandante provinciale dei carabinieri di Chieti.

Guarda qui l'intervista al sindaco di Lanciano Mario Pupillo

Oggi in Tribunale a Lanciano è stata celebrata l’udienza preliminare del processo a carico del noto imprenditore abruzzese Antonio Colasante, arrestato nel marzo 2017 con l’accusa di riciclaggio, riguardo al servizio di lavanolo all'ospedale di Lanciano. All’esito delle arringhe difensive degli avvocati Franco Coppi, Giuliano Milia ed Elio Di Filippo, il giudice, Marina Valente, ha prosciolto Antonio Colasante dall’accusa a suo carico, con formula piena, ‘perché il fatto non sussiste’. Insieme all'imprenditore Colasante sono stati altresì prosciolti i 4 amministratori delle società del Gruppo che erano sott'accusa. Anche nei loro confronti l’accusa per il reato di riciclaggio era insussistente. L'imprenditore Antonio Colasante commenta: “Siamo soddisfatti per quanto deciso dal giudice. Abbiamo dimostrato la verità dei fatti”.

In occasione della celebrazione dei 20 anni di attività di HUMANA in Italia, EcoLan  pr ricebere il Premio Speciale 20 annidi HUMANA per il costante impegno verso gli scopi ambientali e sociali della raccolta degli abiti usati gestita da HUMANA.

La solidarietà e l’attenzione al riutilizzo e al riciclo risultano sempre le leve di un gesto, come la donazione dell’abito, semplice ma foriero di ampi risultati. E' questo lo spirito che muove l'organizzazione Humana e che la Ecolan e il comune di Fossacesia, che si è distinto in tal senso, hanno accolto in pieno. Premiazione questa mattina in piazza Fantini alla presenza del presidente Massimo Ranieri e dei bambini della scuola primaria del paese.

In questi anni si sono ottenuti risultati importanti a favore delle persone più povere nel Sud del mondo ma anche di chi in Italia si trova in stato di difficoltà.

HUMANA People to People Day, evento internazionale giunto alla sua IX edizione, sensibilizza i cittadini sul ruolo che…

LANCIANO. È rivolto soprattutto alle scuole, ai disabili e alle famiglie con figli in età scolastica il “patto sociale” degli otto progetti Erasmus Plus approvati dall’Inapp a Lanciano (Chieti).

“Nei giorni in cui il programma Erasmus Plus celebra la settimana European Vocational Skills Week – afferma Giuseppina Bomba, coordinatrice tecnica dei progetti – è una soddisfazione vedere Lanciano protagonista con otto progetti che avranno un impatto sociale sul territorio”.

In queste settimane sono stati avviati gli incontri nelle scuole superiori di Lanciano, Casoli, Ortona e Francavilla al mare per selezionare i candidati che potranno partecipare ai progetti finanziati con borse di studio dall’Europa, una quota di queste è riservata a 20 disabili. I giovani studenti avranno l’opportunità di essere formati per nuove figure professionali nell’ambito dell’era digitale. Ai progetti possono partecipare anche insegnanti e formatori, che vogliano confrontarsi a livello europeo con i…

  • Pagina 4