Continuando, acconsenti all'uso dei cookie, ok?OkLeggi tutto
Primo piano
TUA: un’azienda in “ASSORDANTE SILENZIO”
jpg.jpeg
Il segreteria Regionale Abruzzo Giuseppe Lupo Ugl, autoferrotranvieri: " Non se ne viene fuori, ogni protesta ignorata"
Guarda tutti i servizi

Un incidente è avvenuto poco fa in Via per Treglio all’altezza dell’Eurospin e dell’industria di Carni Marfisi. Ed è proprio uno dei titolari S. Marfisi, 52 anni, che si trovava in sella ad una moto, ad ever avuto la peggio nello scontro con una Fiat 500 guidata da un anziano che uscendo dal discount ha preso in pieno il motociclista che si stava immettendo sulla carregiata in direzione San Vito.

L’86enne, che in zona si trova solo di passaggio non parla italiano. Il ferito è stato trasportato nei pressi del centro commerciale Polycenter e da li trasferito in eliambulanza all’ospedale di Pescara. I traumi riportati nell’impatto, che raccontano essere stato violentissimo,  appaiono seri.

LANCIANO. Politica in fermento a Lanciano. E’ nato il circolo “Andare Oltre Lanciano”, un movimento civico guidato dall’Architetto Umberto Nasuti (professionista, insegnante e scrittore molto conosciuto in città, legato da anni al mondo dell’associazionismo e del volontariato) e promosso dal regista Stefano Angelucci Marino. “Andare Oltre” oggi è un movimento civico nazionale ideato a Nardò, nel Salento, dove il leader Pippi Mellone nel giugno 2016 diventa Sindaco di Nardò con una coalizione di liste civiche alternative ai partiti tradizionali di destra e di sinistra.

“Andare Oltre Lanciano è un movimento politico-culturale – dichiara Umberto Nasuti-. Non è una lista elettorale, ma in futuro potrebbe diventarla. Quello che sicuramente farà sarà dare il suo contributo al dibattito politico e culturale frentano, affrontando temi, questioni, problemi che maggiormente impattano sulla vita del nostro territorio e della nostra città.”

Individuati già cinque temi forti per la città di…

Sono cominciati da via Adriatico i lavori che l’Amministrazione comunale di Orsogna (Chieti) ha appaltato per migliorare e rendere più efficiente il sistema di raccolta delle ?acque piovane e che riguarderanno anche piazza Mazzini e altre strade limitrofe.

Il progetto prevede la realizzazione di cunette per la raccolta delle acque, di griglie stradali?, cui seguirà il rifacimento del manto stradale e della segnaletica orizzontale. L'importo complessivo al lordo del progetto è di 92.289 euro. L'appalto è stato aggiudicato alla ditta Di Biase di Lanciano.

Quando i militari della Stazione Carabinieri di Fossacesia si sono presentati sabato mattina alla porta di casa sua, in contrada Villa Romagnoli, per eseguire un decreto di sequestro preventivo dell’immobile per morosità, richiesto dal proprietario dell’abitazione per rientrarne in possesso e concesso dal G.I.P. presso il Tribunale di Lanciano, M.F.B., 40enne di origine romena con diversi precedenti di polizia, ha dapprima aizzato contro i militari un pitbull, poi si è frapposto energicamente tra loro e la porta di casa, ferendone lievemente due.

L’uomo è stato, quindi, tratto in arresto per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale mentre i due Carabinieri sono stati medicati per lievi traumi dai sanitari del Pronto Soccorso dell’Ospedale di Lanciano. Solo dopo l’arresto, i militari dell’Arma hanno potuto completare le operazioni di sequestro. Su disposizione del P.M. di turno presso la Procura della Repubblica di Lanciano, M.F.B. è stato trattenuto nella camere di sicurezza…

Quella che sta emergendo in località S.Maria Cardetola a Crecchio è tra le più importanti necropoli italiche degli ultimi anni, al pari di quelle più note di Alfedena(AQ) e Campovalano(TE). “Abbiamo esplorato quasi 100 sepolture-rivela il dr. Andrea Rosario Staffa,Archeologo della Soprintendenza ABAP dell’Abruzzo-risalenti a un periodo dal VI al IV secolo avanti Cristo e le necropoli di questa epoca nel territorio degli antichi Frentani sono ancora poche o comunque conosciute solo in maniera problematica, a causa della mancata pubblicazione di scavi vecchi o di rinvenimenti casuali”.
La campagna di scavo archeologico è condotta dalla Soprintendenza archeologia belle arti e paesaggio dell’Abruzzo, con il supporto dell’Archeoclub d’Italia,sede di Crecchio, e dell’Amministrazione Comunale.


Da sottolineare la particolare ricchezza della necropoli e la varietà di oggetti, riti, elementi culturali, e veri e propri mondi rituali testimoniati dai corredi, con alcuni elementi…

  • Pagina 4