Continuando, acconsenti all'uso dei cookie, ok?OkLeggi tutto
Primo piano
Dirigente del comune di Lanciano aggredito "selvaggiamente".
centrostorioco%281%29.jpg
Gli aggressori, seppur assegnatari di una casa popolare, non vogliono lasciare la casa "parcheggio"del comune
Guarda tutti i servizi

I fatti gravi avvenuti in questi giorni non possono essere ignorati, impongono una riflessione seria sul clima arroventato che si sta creando in città. Il Presidente Gabriele Paolucci e il direttivo tornano a precisare alcuni aspetti fondamentali che sin dalla fondazione della società, con orgoglio e passione, portano avanti: “la società, i suoi dirigenti, il suo Staff Tecnico, i suoi tesserati ed i suoi tifosi, non sono contro nessuno”. Da sempre la dirigenza rossonera crede nel rispetto, nelle regole e nel fairplay, in un calcio pulito, sostenibile e lontano dalla violenza dentro e fuori dal campo. “Certi metodi non ci appartengono, sono distanti anni luce dalla nostra concezione del calcio e dello sport. Riteniamo che la menzogna, le mezze verità, gli atti vandalici non facciano bene non solo a chi li riceve ma soprattutto alla città e allo sport. Non siamo contro nessuno e non pensavo di dover ribadire ancora gli obiettivi e i contenuti del nostro progetto sportivo che non è in…

I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Ortona erano da tempo sulle loro tracce dopo alcuni furti di autovetture e su autovetture commessi tra gli ultimi giorni di agosto ed i primi giorni di settembre. E probabilmente, sabato mattina si apprestavano a compierne altri. Ma sono stati fermati in tempo dai militari dell’Arma che hanno notato questa Lancia Y nuovo tipo aggirarsi in località Lido Riccio di Ortona e rallentare in prossimità dei parcheggi ancora affollati di autovetture. Alla vista dell’equipaggio del Nucleo Radiomobile, però, il conducente ha tentato di darsi alla fuga lungo la S.S. 16 in direzione di Francavilla, venendo, però, immediatamente raggiunto e bloccato dopo alcune centinaia di metri ed un breve inseguimento dai militari. Da un immediato controllo, è risultato che il veicolo era stato rubato a fine agosto a Miglianico e che montava una centralina elettronica differente dall’originale, utilizzata appunto dai ladri proprio per metterlo in…

Presentato questa mattina presso il Museo Diocesano di Lanciano “Passione 2017 – Abruzzo nel Cuore”. L’evento - in programma il prossimo 13 settembre a Lanciano – è organizzato da Cerrone, gioiellieri abruzzesi che grande successo e riconoscimenti hanno avuto nel corso degli anni a livello mondiale anche nel jet set internazionale, in collaborazione con due importanti multinazionali abruzzesi Valagro e Walter Tosto e la partecipazione di numerosi esercenti commerciali di Lanciano. L’evento è stato incluso nel ricco cartellone delle Feste di Settembre.

Alla conferenza stampa di presentazione erano presenti, oltre all’organizzatore Nicola Cerrone, l’Arcivescovo di Lanciano Mons. Emidio Cipollone e il Sindaco di Lanciano, Mario Pupillo. Animatore degli interventi Domenico Maria Del Bello. Fra il pubblico e la stampa che sono intervenuti anche due degli artisti che si esibiranno la serata del 13: Pierluigi Di Lallo, che cura anche la regia dell’evento e il pianista Michele Di Toro.

D…

Primo giorno di scuola ma, a Castelfrentano, gli alunni della prima media non entrano in classe. Un vicenda simile a quella che abbiamo riportato nei giorni scorsi e che riguardava la primaria di Fossacesia, dove il sindaco Di Giuseppantonio protestava per le classi con troppi bambini(Leggi qui). Ma quello che sta accadendo a Castelfrentano appare ancora più paradossale. Il sindaco Gabriele D’Angelo che sta portando avanti la protesta, raggiunto telefonicamente, ci ha spiegato una vicenda che ha del paradossale.

Si parte dal mese di marzo scorso, quando cioè il primo cittadino fece formale richiesta all’ufficio scolastico di Chieti per avere una seconda classe prima della secondaria Liberato per la presenza di un bambino diversamente abile, così come previsto dalla legge, che abbassa il numero degli studenti in casi come questi . Nel frattempo i bambini disabili sono aumentati a due e in più, nella futura classe prima, si sarebbe avuta anche la presenza di 4 bambini affetti da DSA,…

Dal tardo pomeriggio di ieri due incendi sono in atto in Val di Sangro fra Palieta ed Atessa. La situazione che desta maggiore preoccupazione è senza dubbio quella di tutta la zona circostante il comune di Atessa definito dai testimoni "devastante" con le fiamme spinte dal forte vento verso il Monte Pallano. 
Il sindaco Borrelli ha allertato la protezione civile e in questo momento sono in arrivo sulla zona, la circonvallazione di San Pasquale, un elicoterro e un canadair per cercare di bloccare le fiamme che sembrano non dare tregua. Il primo cittadino ha trascorso la notte sui luoghi della sciagura mentre il comune è aperto da questa mattina alle 7 . Alcuni consiglieri comunali si sono detti disposti ad accogliere chiunque ne avesse bisogno nelle loro case.

Al momento nessuna ipotesi sull'origine del rogo, ma sono molti quelli che, dopo l'inferno del Morrone e del Gran Sasso, pensano ad un disegno criminale ben preciso.

+++aggiornamento
Si comunica che per causa incendio in…

  • Pagina 5