Continuando, acconsenti all'uso dei cookie, ok?OkLeggi tutto
Primo piano
Dirigente del comune di Lanciano aggredito "selvaggiamente".
centrostorioco%281%29.jpg
Gli aggressori, seppur assegnatari di una casa popolare, non vogliono lasciare la casa "parcheggio"del comune
Guarda tutti i servizi

Il degrado in atto, ormai da anni, in tutta la zona dell'ex ippodromo di Lanciano, sembra ogni giorno avere un capitolo nuovo. Alla sporcizia, agli atti vandalici ai danni provocati senza alcuna remora da gruppetti di ragazzini che hanno, per così dire "colonizzato" anche la villa comunale rendendola off-limits alle famiglie con bambini, ora spunta la tenda da campeggio.

E' infatti,  da alcuni giorni,  la presenza di una tenda probabilmente riparo per qualche persona in difficoltà, forse la stessa, o le stesse che occupavano gli ex box dei cavalli distrutti oltre che dall'incuria anche dai ragazzini, dei quali più volte vi abbiamo parlato, gli stessi che nel mese di luglio aggredirono la nonna con i nipotini. Una persona che ha forse bisogno di aiuto e qualcuno ha pensato di farle dono di una tenda, ma è così che si risolvono i problemi?

O forse si tratta, più semplicemente, di qualcuno di passaggio che ha pensato bene di accamparsi alla meno peggio? Se così fosse siamo di…

Michele Di Toro torna in concerto a Lanciano nella suggestiva piazzetta di S.Giovanni, nel cuore del quartiere Lancianovecchia, il maestro Di Toro, ancora reduce dal grandioso successo della trasmissione di Maria De Filippi "Tu sì que vales", presenterà a Lanciano la sua ultima fatica discografica dal titolo "COMEPROMESSO 2".

 

LANCIANO (8 settembre 2017). Circa 20.000 le persone che questa mattina hanno assistito alla sfilata del Dono alla Madonna del Ponte lungo corso Trento e Trieste, uno dei più importanti e rappresentativi eventi del cartellone delle Feste di settembre a Lanciano. Tantissimi i cittadini che hanno voluto assistere alla sfilata, ma tantissimi anche i componenti dei carri in rappresentanza delle principali contrade e rioni cittadini e di qualche Comune limitrofo.

Una ventina i partecipanti, molti con più carri e - più degli altri anni - tantissimi ragazzi e bambini a testimoniare che la tradizione del Dono non muore, e anzi si rinforza con le nuove generazioni. Moltissimi gli animali presenti, dai cavalli alle galline, passando per caprette, vitelli e tutti gli animali associati alla tradizione della pastorizia e dell'agricoltura. Così come i prodotti della terra di ogni tipo, a rappresentare i doni che le contrade ogni anno fanno alla Madonna del Ponte e generosamente offerti ai…

Il Sindaco di Fossacesia Enrico Di Giuseppantonio e l’assessore all’istruzione Paolo Sisti, con una lettera inviata all’ufficio Scolastico Regionale e Provinciale, hanno richiesto l’attivazione di una ulteriore sezione per le classi prime della Scuola Primaria di Fossacesia. Si evidenzia nella nota che alle prime classi della scuola elementare di Fossacesia sono state attribuite dall’ufficio Scolastico soltanto due sezioni a fronte di ben 60 alunni iscritti; peraltro vi è anche la presenza di un alunno in situazione di disabilità grave di cui all’art.3 comma 3 L.104/92.

Gli Amministratori di Fossacesia hanno evidenziato altresì che in base alla normativa di riferimento DPR 81/2009 le classi e sezioni iniziali che accolgono alunni disabili vengano costituite con non più di 20 alunni. Inoltre le due sezioni di classi prime con 30 alunni ciascuna non risulterebbero conformi né al comma 1 dell’art. 10 DPR 81/2009 che prevede per ciascuna classe un numero massimo di 27 alunni, né al…

Il pretesto sembrerebbe per così dire “innocuo” ma secondo la  Filt Cgil Abruzzo, unitamente alle segreterie territoriali di Chieti, L'Aquila, Pescara e Teramo e alla Cgil Abruzzo la questione sarebbe ben più seria e nasconderebbe in realtà, sempre secondo il sindacato, una manovra ben diversa e per questo è stato indetto uno sciopero regionale di 4 ore del trasporto locale che si terrà venerdì 15 settembre.

All'origine di questa decisione vi sono i provvedimenti ufficializzati dalla Regione Abruzzo che avranno un impatto notevole sul futuro dell’azienda regionale di trasporto (TUA) ma più in generale sull’intero assetto del trasporto pubblico locale abruzzese.

Tra gli aspetti contestati nella dichiarazione di sciopero e sui quali la Cgil tornerà ad approfondire nei prossimi giorni con una serie di conferenze stampa che saranno organizzate anche in ambito locale, vi è la cessione di un ramo d'azienda a Sangritana Spa che darà origine ad un trasferimento societario di tutti i…

  • Pagina 6