Continuando, acconsenti all'uso dei cookie, ok?OkLeggi tutto
Primo piano
Dirigente del comune di Lanciano aggredito "selvaggiamente".
centrostorioco%281%29.jpg
Gli aggressori, seppur assegnatari di una casa popolare, non vogliono lasciare la casa "parcheggio"del comune
Guarda tutti i servizi

Sabato mattina, si legge in una nota stampa del segretario provinciale UIL-PA Polizia Pentenziaria Ruggero Di Giovanni,  come tutte le mattine un agente di Polizia Penitenziaria era impegnato nelle operazioni di controllo delle inferriate, un'operazione di routine a tesa a prevenire tentativi di evasione mediante la battitura delle sbarre alle finestre che va effettuata con i detenuti presenti in cella. Improvvisamente un detenuto gli si è scagliato addosso intimandogli di consegnargli il "ferro" della battitura, l'agente ha opposto una strenua resistenza, ma la differenza di corporatura ed il fatto che l'aggressione avvenisse all'interno di una cella ha reso inutile la resistenza ed impossibile l'intervento degli altri agenti presenti nel corridoio. Una volta entrato in possesso del pericoloso attrezzo il detenuto ha cercato di aggredire nuovamente l'agente, che prontamente ha chiuso il cancello della cella bloccando sul nascere quella che poteva diventare qualcosa di peggio.

 Invi…

“Il Mastrogiurato ambasciatore in Europa di Lanciano”, ha esordito così stamattina, in comune a Lanciano, il sindaco Pupillo accogliendo alla casa di conversazioni i rappresentanti delle delegazioni estere presenti in città per la XXXVI edizione della rievocazione storica del Mastrogiurato.

Per la Polonia Pawel Krakowia, Kurt A. Weiinzierl per la Germania e precisamente da Landshut, Monaco Di Baviera, Raquel Esteban Martin, prossimo presidente della federazione Europea,ancora presieduta da Danilo Marfisi, e responsabile della rievocazione di Teruel Aragona Spagna, Cseke Lazszlò di Visegrad Ungheria e infine il neo presidente della federazione italiana giochi storici  Beppe Barolo di Asti.

Barolo ha raccontato come prima di essere eletto presidente era stato membro della commissione che valutò l’ingresso del Mastrogiurato all’interno della federazione “una ammissione decisa all’unanimità per il grande valore della manifestazione”

Ognuno ha fatto dono ai presenti di oggetti,…

 Foto di Andrea Colacioppo

Dove nel passato sono stati fatti investimenti i problemi non ci sono o sono minimi, a Vasto purtroppo le reti risalgono agli anni 50, c'è una notevole dispersione, quasi del 30 per cento, e anche se l'acqua ce l'abbiamo non riusciamo a farla arrivare. Se a questo si aggiunge l'aumento esponenziale della popolazione nel periodo estivo si comprende come sia a dir poco complicato rispondere alle reali esigenze – il presidente della Sasi Gianfranco Basterebbe ha esordito così questa mattina nel corso della conferenza stampa che si è tenuta a Lanciano, nella sede di Viale Cappuccini

– La soluzione definitiva a questi disagi è la realizzazione di un potabilizzatore e di una linea dedicata. Il potabilizzatore dovrebbe essere realizzato nell'area del Sangro, perché è una zona più omogenea, a trarne beneficio sarebbero tutti i 92 Comuni e si metterebbe finalmente la parola fine ai problemi che da anni affliggono Vasto e la zona del vastese. Attualmente –…

Tutta la giornata del 31 agosto trascorre normalmente, ma, sul far della sera, appaiono loro, le bancarelle di Sant’Egidio con la loro mercanzia, ogni anno più internazionale, e meno fedeli alla tradizione.

In piazza nonostante tutto però, ci sono loro, le campanelle, quelle vere, quelle smaccatamente lancianesi e nella quali risiede il dna di una comunità legata a doppio filo con la campana che suona tutte le mattina dalla torre civica, dalle 8 alle 8 e 30 e che riempie i cuori di emozioni il 23 dicembre il giorno della “SQUILLA”.

Un tempo , i fidanzati si recavano di fronte ai banchi di cesti e cestelli di campane e campanelle di creta accumulate in piazza per sceglierne una originale e poter dire, il giorno dopo “lo sposo mi ha comprato la campana!”

Con il passare degli anni la festa ha assunto una connotazione diversa tramutandosi in fiera del giocattolo per la gioia di tutti i bambini ma, seppur a fatica, il tintinnio continua a resistere ed anche se ogni  anno si giura…

Dal 20 agosto diversi incendi stanno interessando le montagne del Morrone, il massiccio della Maiella che sovrasta il comune abruzzese di Sulmona (AQ) e le frazioni di Fonte D'Amore, Bagnaturo, Badia.

I vigili del fuoco, si legge in una nota stampa,  sono impegnati nell'area sia con le squadre a terra che con la propria flotta aerea di Canadair ed elicotteri: ad oggi sono 412 i lanci effettuati da parte dei Canadair e 386 quelli da parte degli elicotteri Drago V F.

Ogni giorno sono oltre 50 i vigili del fuoco del comando dell'Aquila che operano a terra con 20 automezzi di spegni mento. Il dispositivo di soccorso è stato rafforzato con sezioni operative fatte confluire dai comandi di Perugia, Pesaro Urbino, Bologna e Modena, per un totale di ulteriori 36 vigili del fuoco con 8 mezzi antincendio.

Stante la difficoltà di raggiungere le aree più impervie,  parte del personale viene trasportato con gli elicotteri Drago A B412 in zona operativa e recuperato a termine intervento.…