Continuando, acconsenti all'uso dei cookie, ok?OkLeggi tutto
Primo piano
Si complica la vicenda della violenza in spiaggia fra San Vito e Ortona
58a22b6979ffd1dd4944ee482752efba.jpg
Il ventenne somalo resta in carcere ma, forse, non avrebbe violentato l'anziana
Guarda tutti i servizi

LANCIANO. Silvio Di Lorenzo, ex vice presidente di Honda Italia ed ex direttore dello stabilimento di Atessa, rinviato a giudizio il 5 febbraio 2019. E’ la decisione del Gup del tribunale di Lanciano, Marina Valente.

Di Lorenzo, che ha sempre smentito tutte le accuse, è il principale imputato del processo per truffa a danno della Honda per circa 10 milioni di euro, nel periodo compreso dal 2007 al 2012, e dovrà rispondere alle accuse di associazione a delinquere finalizzata alla truffa. Con lui altre quattro persone sono state rinviate a giudizio, per un totale di cinque imputati. Di Lorenzo, infine, è l’unico che dovrà rispondere anche alle accuse di rivelazione di segreto d’ufficio sui dati aziendali. Caduto il reato di associazione a delinquere, invece, andranno a giudizio per una decina di truffe semplici anche i figli di Di Lorenzo, Matteo, Romolo e Francesco assieme a Pietro Rosica e Gabriele Domenico Scazzi, manager di due note aziende che fanno parte dell’indotto. Per…

 Il Centro Funzionale d'Abruzzo della Protezione Civile, a seguito del persistere delle precipitazioni con quantitativi da elevati a molto elevati, nonché dell'emissione di un nuovo Avviso di Condizioni metereologiche avverse emesso dal Dipartimento Nazionale della Protezione Civile, ha diramato una nuova allerta ROSSA per rischio idraulico diffuso per le zone della Marsica e dell'Alto Sangro. Inoltre,, in considerazione dei quantitativi di pioggia previsti per le prossime ore inferiori a quelli stimati in precedenza, per la giornata di oggi, Lunedì 29 ottobre, e di domani, Martedì 30 ottobre, il Centro Funzionale d'Abruzzo ha emesso un nuovo avviso di criticità regionale con previsione di allerta arancione per rischio idraulico diffuso sulle zone interne della Regione, in particolare della Provincia dell'Aquila. Lo rende noto il sottosegretario alla Presidenza della Regione, con delega alla Protezione Civile, Mario Mazzocca. Nello specifico, dal pomeriggio di oggi (29 Ottobre) alle…

Dal 2014 il Centro senologico “Breast center” della Asl Lanciano Vasto Chieti ha preso in carico 2.700 pazienti con diagnosi di tumore al seno: una struttura sanitaria multidisciplinare, composta da unità operative diffuse su tutta la provincia di Chieti e organizzata dall’Azienda intorno a un percorso moderno ed efficace che, per la quinta volta, ha ricevuto la conferma della Certificazione Eusoma, rilasciata dall’omonima società europea che riunisce gli esperti di senologia e definisce gli standard per diagnosi e terapia del tumore alla mammella.

Nei giorni scorsi il Centro senologico, di cui è direttore clinico Ettore Cianchetti, ha ricevuto la visita di sorveglianza del team di auditor di Eusoma, i quali hanno valutato "sul campo" alcune delle unità operative che fanno parte del Breast Center: in questa occasione sono state visitate la Chirurgia senologica, Diagnostica senologica e Anatomia patologica di Ortona, Radiologia e Oncologia di Lanciano, Radiologia e Oncologia di…

Il Lanciano Calcio 1920 batte con un sonoro 6 – 0 l’Ovidiana Sulmona e mantiene a distanza la Bacigalupo Vasto, che risponde anche lei con un 6 – 0 nei confronti dell’Ortona Calcio.Guarda il servizio

Dopo le due trasferte consecutive, il Lanciano Calcio 1920, torna tra le mura amiche e trova un nuovissimo manto erboso, una vera tavola da biliardo, che esaltano le doti tecniche dei calciatori frentani ed i rossoneri lo onorano al meglio vincendo per 6 – 0 nei confronti di un Ovidiana Sulmona scesa in campo con tantissimo timore riverenziale, forse anche troppo, che ha sicuramente danneggiato la loro prestazione odierna.

Per l’occasione viene riaperta la curva Nord, occupata da una ventina di tifosi Sulmonesi, il Lanciano scende in campo deciso, non vuole concedere nulla ed infatti alla prima occasione Quintiliani segna il primo gol, siamo al secondo minuto del primo tempo e la gara già comincia in discesa, il Sulmona tenta qualche sortita m la difesa rossonera non concede nulla.…

L’officina ferroviaria di Tua Spa di Lanciano è stato lo scenario della maxi simulazione dell’emergenza sanitaria attivata dal personale ferroviario dell’azienda unica di Trasporti La macchina dei soccorsi della Protezione Civile della Regione Abruzzo, impegnata nella maxi simulazione di un’emergenza sanitaria, ha avuto il suo banco di prova a Lanciano, nel deposito ferroviario Torre Madonna dell’azienda unica di trasporti Tua Spa. Questa mattina, infatti, è stato simulato un incidente ferroviario, ovvero la collisione tra un convoglio passeggeri e un treno merci con una ferrocisterna in composizione contenente toluene (liquido altamente infiammabile).

La simulazione dell’incidente ferroviario è avvenuta alle ore 9:10 circa con la collisione tra il convoglio passeggeri, con a bordo circa 80 figuranti, e la ferrocisterna. Lo scontro è stato accompagnato sia con effetto visivo che sonoro, riproducendo l’impatto e l’incendio a seguito dell’urto. Dopo l’incidente tra i treni è scattata…