Continuando, acconsenti all'uso dei cookie, ok?OkLeggi tutto

E’ uscito poco prima le 14 dalla stazione dei carabinieri di Fossacesia Massimiliano delle Vigne insieme alla moglie, ancora visibilmente scossi a causa dell’aggressione subita ieri sera in casa loro.

Avevano chiuso da poco  la loro attività sulla nazionale Lanciano Fossacesia e stavano rientrando in casa ma li ad attenderli 5, 6 malviventi che li hanno aggrediti e colpiti con una mazza.

Feriti e sotto choc hanno dato l’allarme non è ancora chiaro se sia stata la donna scappata dentro casa a farlo mentre il marito era stato bloccato fuori. I soccorsi sono arrivati lungo via Provinciale per Rocca, in località Ponticelli, a Santa Maria Imbaro e da li hanno portato i coniugi al Renzetti di Lanciano.

I rapinatori hanno scavalcato il cancello ed hanno agito indisturbati, addormentando i due cani della famiglia. La bella casa si trova in una posizione isolata e priva di illuminazione. L’allarme era scattato, raccontano i vicini, ma si pensava vista l’ora che fossero proprio i Delle Vigne che facevano rientro.

Un colpo messo a segno con freddezza da chi sapeva come muoversi avendo, molto probabilmente, studiato le abitudine del commerciante. Una attività, quella di delle Vigne, molto ben avviata e questo avrà sicuro fatto gola ai ladri, che al momento, non è ancora chiaro se abbiano rubato l’incasso della giornata fatto. I vicini raccontano anche di un colpo esploso in aria .

Massimiliano è molto conosciuto in città per la sua simpatia e per i suoi video esilaranti, caratteristiche  che danno alla sua attività, senza dubbio, una marcia in più.

 

+++notizia in aggiornamento

Ore 15,52

E’ stato il coraggio di Rossella, la moglie di  Massimiliano Delle Vigne a scongiurare il peggio ieri sera. I banditi, come già detto erano li ad attenderli e appena hanno visto sbucare l’auto dal vialetto sono piombati sul veicolo sfondando i finestrini e minacciando la coppia. Hanno dovuto aprire casa “ hanno gridato e inveito , erano italiani”, raccontano, e forse non immaginavano che la donna riuscisse a chiamare i soccorsi ed anche a frapporsi far lei e il marito. Nel parapiglia generale sono riusciti, lui malconcio, a chiudersi in casa e li hanno atteso i soccorsi mentre i malviventi si davano alla fuga.