Continuando, acconsenti all'uso dei cookie, ok?OkLeggi tutto

Due cd di musica Sacra e canti liturgici, entrambi realizzati con l’unico scopo di gratuità ed evangelizzazione,  uno pubblicato dalla casa editrice del Santuario del Miracolo Eucaristico di Lanciano, il cui referente è stato padre Mauro de Filippis Delfico assistente Nazionale della Milizia dell'Immacolata,  finalizzato alla raccolta fondi per le missioni francescane in Burkina Faso, e l'altro distribuito gratuitamente on-line, al solo scopo di invitare alla preghiera mediante il canto.

Poi una canzone Concedimi di lodarti, tradotta dopo la pubblicazione nel sito della milizia dell’Immacolata in diverse lingue e scelta come inno mondiale in occasione del primo centenario dalla fondazione della milizia. L’inno è la preghiera di Padre Massimiliano Kolbe, il presbitero francescano polacco che si offrì di prendere il posto di un padre di famiglia, destinato al bunker della fame nel campo di concentramento di Auschwitz, fondatore della Milizia.

Una soddisfazione enorme per il suo autore Alessandro Pellicciaro, poliziotto di Lanciano con la grande passione per la musica liturgica, un lavoro fatto anche con la collaborazione di due dei suoi quattro figli, Giacomo e Benedetta ed ora anche  il grande onore, il  17 ottobre prossimo,  di un  evento mondiale, un concerto a Roma nella Basilica dei SS 12 Apostoli.

Sabato scorso, 23 settembre, una anticipazione in un concerto “speciale” all'interno del carcere di Lanciano, come attività per i detenuti. “Li abbiamo coinvolti con noi, racconta Alessandro, in una esperienza di arricchimento che è difficile spiegare, un momento di fede e carità cristiana che è andata al di la di ogni più rosea aspettativa.

Un lavoro di grande valore artistico con la collaborazione di preziosi musicisti, direttori d'orchestra anche internazionali, come i Maestri Andrea di Mele, Giuseppe Rullo, Nicola Calabrese, Simona Abrugiato, oltre a Manuel Manzitti, Leila Vinciguerra e tanti altri insieme a diversi cori di Lanciano e di Castel Frentano. (C.lab.)

Nuovo corso per l’associazione Amici della Musica - Fedele Fenaroli che, dopo 9 anni, cambia presidenza ed organigramma per rispondere alle sopraggiunte esigenze date dalla elevata complessità organizzativa ed operativa venutasi a creare in questi anni.

A seguito del CdA dello scorso 5 settembre, il dott. Franco Ruggieri è stato nominato come nuovo presidente, affiancato dal nuovo vicepresidente, il prof. Antonio Spadano, che subentra ad Elvira Giancristofaro.

Laureato in Medicina e Chirurgia e specializzato in Radiologia e Scienza delle Immagini, già direttore della Unità Operativa Complessa di Radiologia nell’ospedale Renzetti, Franco Ruggieri è attualmente direttore sanitario e radiologo dell’Istituto “Madonna del Ponte” a Lanciano. Musicista e appassionato di musica è stato anche allievo e collaboratore del Maestro Manlio La Morgia negli anni del “Cenacolo Musicale Fedele Fenaroli”. 

Sotto la direzione di Monsignor Don Ilo Trotta, si è dedicato alla ricerca personale dei componenti dispersi, tra la cantoria della chiesa di Santa Giovina e Santa Maria Maggiore. Ha inoltre curato l’iniziativa, con il compianto architetto Vittorio Renzetti, per l’inaugurazione della sala dedicata al Maestro Luigi Torrebruno con concerto dedicato alla memoria del primo direttore artistico dell’EMF.

Nuovo incarico e nuove sfide anche per l’ormai ex presidente Omar Crocetti che da oggi ricoprirà l’importante incarico di sovrintendente artistico, figura altamente professionale, manageriale e di alto profilo tecnico e che si occuperà di tutte le attività didattiche, artistiche e tecniche dell’istituzione. “Preme sottolineare soprattutto la passione, la dedizione e la professionalità dimostrate, che spingono quanti coinvolti negli ultimi anni nell’attività della associazione, a vario titolo, a rivolgere poche ma sentite parole di saluto ed apprezzamento al presidente uscente Omar Crocetti. - afferma il CdA dell’associazione Amici della Musica - In queste situazioni si diventa spesso anche amici e quello di oggi è un momento senza dubbio particolare per tutti. Insieme al sovrintendente artistico Crocetti - prosegue il CdA - vogliamo raggiungere nuovi ed ulteriori traguardi cui l’associazione aspira con la sua attività didattica, formativa e concertistica”. 

Questo nuovo assetto organizzativo rappresenta un nuovo inizio, un nuovo percorso ed un passaggio verso nuovi stimoli, interessi e nuovi obiettivi da realizzare con tutto l’entusiasmo e la professionalità che contraddistinguono l’attività dell’associazione. Ciò che oggi sarà importante mettere in atto per riuscire a raccogliere le sfide che il futuro proporrà agli Amici della Musica, è la passione ed il sincero attaccamento all’istituzione ed alle sue attività che la rendono unica da ben 46 anni, rinnovando così, ancora oggi, quel comune senso di appartenenza che rende l’associazione Amici della Musica, non solo un fiore all’occhiello di Lanciano, ma un luogo in cui i rapporti sono dettati da reale amicizia e stima reciproca.

La prima uscita ufficiale del nuovo presidente Ruggieri e del nuovo sovrintendente Crocetti ci sarà domani, domenica 24 settembre, in occasione del Concerto del Parco, in programma alle ore 18, nella sala “Manlio La Morgia” del Parco delle Arti Musicali.

Un concerto di successo ma un po’ movimentato quello di Dodi Battaglia a Lanciano. Il cantante si è esibito in piazza Plebiscito il 15 e piazza Plebiscito era stracolma. Migliaia le persone lì presenti per assistere all’evento del componente dei Pooh, che registrava il live per il Dvd ufficiale del tour 2017. Oltre alla piazza erano affollate anche via dei Frentani e Corso Roma ed è proprio nella seconda serabta che in drone è caduto sulla folla, ferendo lievemente quatto persone, due coppie di moglie e marito,  venuti in città da Montesilvano per assistere al concerto. La prognosi è tra i 4 e i 7 giorni per contusioni ed escoriazioni.

La polizia è ora sulle tracce del pilota, che si è dato alla fuga subito dopo l’incidente, un uomo robusto, raccontano i testimoni che lo hanno visto far partire il velivolo da dentro l’area riservata al service dell’evento.

La fortuna ha voluto che nessuno si accorgesse dell’incidente che si sarebbe potuto tramutare in qualcosa i ben più grave. Ricordiamo che la legge proibisce di far volare un drone in  caso di assembramenti di persone, cortei, manifestazioni sportive o aree dove si verifichino concentrazioni inusuali di persone e servono autorizzazioni dall’Enac (Ente nazionale per l’aviazione civile) e permessi per volare.

 «Non si configura alcuna interruzione di pubblico servizio nell’osservanza della Festa patronale da parte del personale addetto ai servizi nelle strutture sanitarie. Esattamente come accade in tutti i giorni festivi previsti nel calendario, che sia Natale o Ferragosto»: interviene il Direttore generale della Asl Lanciano Vasto Chieti, Pasquale Flacco, in merito a qualche protesta registrata a Lanciano circa la sospensione, nella giornata odierna, dichiarata Festa patronale, delle attività programmate.

«Ovviamente resta garantita, come sempre, l’urgenza - prosegue Flacco - assicurata dal Pronto Soccorso, dai reparti ospedalieri e dai servizi di diagnostica. Le altre attività, che erogano prestazioni programmate, come per esempio l’Oncologia, l’Odontoiatria, i Poliambulatori non hanno calendarizzato appuntamenti per questa giornata, pertanto non interrompono alcunché né ledono il diritto alla salute dei cittadini. Godere del riposo alla festa del patrono è un diritto del lavoratore previsto dal contratto e che non può essere censurato. All’ospedale di Lanciano i reparti sono attivi come sempre, così come i servizi di emergenza, e la tutela degli utenti è quella di sempre. Certo, se il giorno di chiusura non è stato in qualche servizio adeguatamente segnalato è stato commesso un errore, del quale l’Azienda si scusa preventivamente».

LANCIANO (15 settembre 2017). Giornata frenetica quella di oggi, venerdì 15 settembre a Lanciano, dove la troupe di Dodi Battaglia – che questa sera si esibirà in concerto in piazza Plebiscito – già da stamattina sta girando per cercare gli scorci più suggestivi da ‘immortalare’ per il dvd ufficiale del tour.

Lo storico chitarrista dei Pooh è infatti arrivato ieri sera in città, perché proprio a Lanciano ha deciso di girare le riprese per il cd e il dvd in distribuzione a fine ottobre.

“Ho già in mente un titolo provvisorio per questo live – ha annunciato Dodi Battaglia su Facebook - ’...E la storia continua’. Penso che il messaggio che vuole lanciare sia chiaro: concluso un capitolo della mia storia artistica, sono più che mai intenzionato ad andare avanti con la mia attività in ambito musicale. Ho progetti da sviluppare, chitarre da suonare”.
Lanciano, dunque, sarà la splendida cornice che racconterà la tournée estiva del cantante e chitarrista, che questa sera in piazza Plebiscito – in occasione della seconda serata delle Feste di Settembre 2017 – canterà i più grandi successi del Pooh ma non solo, e non mancheranno gradite sorprese. A conclusione del concerto, intorno a mezzanotte e mezza, i fuochi pirotecnici, che già nel corso della Nottata e giovedì sera hanno incantato il pubblico presente.

E sono stati davvero tantissimi gli spettatori delle prime due serate delle Feste di Settembre. Impressionante l’”ondata umana” che ha affollato corso Trento e Trieste la notte del 13, aspettando l’apertura con i fuochi d’artificio alle 4 del mattino: oltre ventimila persone hanno atteso i fuochi, l’accensione delle splendide Luminarie della ditta Paulicelli Gianfranco, l’esibizione della Banda Città di Fossacesia.

Presenze come non si vedevano da anni anche ieri sera, in occasione del concerto degli UT New Trolls, con la straordinaria partecipazione di Nico Di Palo.

E tantissima è l’attesa per il concerto di Dodi Battaglia di questa sera e l’attesissima esibizione di Alex Britti, per il gran finale delle Feste di Settembre, sabato 16 dalle 21.30 in piazza Plebiscito.

"Speciale" (il suo ultimo singolo) in scaletta con gli altri brani del nuovo #innomedellamore Vol.2. il #16Settembre a Lanciano.

Così il cantautore e chitarrista ha annunciato sulla sua pagina Facebook il concerto di Lanciano, tappa di un tour che sta portando Britti in giro per l’Italia. E anche domani, a conclusione del concerto, i fuochi pirotecnici finali di un’edizione delle Feste di Settembre che sta ricevendo grandi apprezzamenti, sia per la ‘caratura’ dei cantanti principali che per tutti gli altri eventi in cartellone.

Santi del Giorno; Beata Vergine Maria Addolorata
San Baldo (Penitente a Sens)
San Niceta il Goto (Martire)
San Nicomede di Roma (Martire)
Accadde Oggi
1993 - Assassinio di don Puglisi (24 anni fa): «Vi aspettavo». Con queste parole, accompagnate dal suo sorriso di uomo mite, don Pino Puglisi si rivolge ai suoi carnefici che sparandogli alla nuca lo assassinano davanti alla sua...
1971 - Greenpeace inizia la sua attività (46 anni fa): A bordo di un vecchio peschereccio, il Phyllis Cormack, un manipolo di quattro acerrimi ambientalisti e pacifisti - Jim Bohlen, Irving Stowe, Paul Cote e il giornalilsta Bob Hunter - salpa da...
1830 - Inaugurata la ferrovia Liverpool-Manchester (187 anni fa): Otto ore era il tempo necessario, all'inizio del XIX secolo, per raggiungere Manchester da Liverpool a bordo di una carrozza a cavalli. Un'eternità rispetto alla velocità con cui...
2008 - Crack Lehman Brothers (9 anni fa): Un lunedì che segna tragicamente, e irrimediabilmente per il futuro, il sistema finanziario mondiale, sconvolgendo la vita di milioni di famiglie. Quel 15 settembre del 2008 non sancisce...
Nati in questo giorno
1890 - Agatha Christie (127 anni fa): Nata a Torquay (nella contea inglese del Devon) e morta a Wallingford nel 1976, è considerata la regina del romanzo giallo e una delle maggiori scrittrici della letteratura mondiale. Il vero...
1946 - Oliver Stone (71 anni fa): Nato a New York, da padre ebreo e madre cattolica, è uno dei registi più discussi di Hollywood, per i suoi ritratti "anticonformisti" della storia americana, premiati tre...
1925 - Pippo Fava (92 anni fa): Cronista di libertà, intellettuale allergico a ogni forma di ingiustizia, cittadino in lotta contro il potere mafioso. L'eredità di Giuseppe Fava, noto con il diminutivo Pippo, ha un...
Nati... sportivi
1919 - Fausto Coppi (98 anni fa): Famoso e mitico ciclista su strada e su pista degli anni Quaranta e Cinquanta, nato a Castellania (in provincia di Alessandria) e morto il 2 gennaio 1960 a Tortona. Il suo nome, con quello di Gino...
1972 - Gianmarco Pozzecco (45 anni fa): Nato a Gorizia, è un ex cestista. Dal 1991 al 2010 è il playmaker, tra le altre, di Udine, Varese (con cui ha vinto uno scudetto) e Bologna. Dal 2012 al 2014 è l'allenatore...
Eventi Sportivi
2002 - Volley femminile, l’Italia campione del mondo (15 anni fa): In Germania arrivano 24 squadre per giocarsi in 90 partite il titolo mondiale di pallavolo femminile. La Nazionale italiana, allenata da Marco Bonitta, in finale batte gli USA per 3-2, conquistando...
2000 - Apertura dei Giochi Olimpici di Sydney (17 anni fa): La cerimonia di apertura ufficializza l’inizio dei XXVII Giochi Olimpici di Sydney 2000, quelli che aprono il terzo millennio. Sono presenti oltre 10.600 atleti in rappresentanza di 199 paesi. ...
2002 - Serie A 2002-2003 (15 anni fa): Il centunesimo campionato di serie A inizia dopo il rituale calciomercato e il valzer di allenatori. La Lazio ha Roberto Mancini in panchina e ha ceduto Crespo (all'Inter) e Nesta (al Milan)....
I Doodle di Google
I gialli di Agatha Christie: Nel 2010, con un doodle apparso in diverse nazioni (tra cui anche l’Italia), Google ricorda il 120° anniversario della nascita della famosa scrittrice Agatha Christie, nata appunto nel 1890...
Angolo Lettura
2013 - Lettera di dimissioni (4 anni fa): Suggeriamo questa settimana la lettura del libro "Lettera di dimissioni", ultimo romanzo della scrittrice Valeria Parrella. E' una storia ambientata a Napoli in cui la protagonista Clelia,...
Scomparsi oggi
2006 - Oriana Fallaci (11 anni fa): Nata a Firenze e vissuta a lungo negli Stati Uniti d'America, Oriana Fallaci è considerata la più grande giornalista italiana di sempre e una delle scrittrici italiane più apprezzate del...
1995 - Gunnar Nordahl (22 anni fa): Nato ad Hörnefors (Svezia) e morto ad Alghero il 15 settembre 1995, è stato un calciatore, famoso attaccante degli anni Quaranta e Cinquanta, cinque volte capocannoniere della Serie A. 

L'ordinanza parlava chiaro, durante le feste di settembre è vietato vendere bevande in lattina o vetro (questo il nostro articolo) eppure qualcosa deve essere, a quanto pare, sfuggito di mano.

La città dopo la nottata, quella più antica del "mondo" quella dove si aspettano i fuochi fino alla quattro del mattino, era letteralmente invasa da bottiglie, lattine e spazzatura, tanta, troppa.

Numerosi i gazebi improvvisati che somministravano alcolici, molti lungo il corso, anche in prossimità di bar storici, altri addirittura fin davanti la cattedrale dove fra auto parcheggiate delle concessionarie, le sedie dello spettacolo di moda che andava in scena e l'impalcatura che da alcuni mesi ha impacchettato la cattedrale, davvero lasciavano poco spazio a quella che è la devozione popolare alla patrona della città che, ricordiamo è, per così dire la festeggiata. La "nuttate" è diventata la notte "bianca" è inutile nascondercelo, dove l'inciviltà di alcuni fa di una tradizione centenaria ed unica nel suo genere, la solita occasione di festa "godereccia" che nulla ha a che vedere con il vero spirito di una festa religiosa.

Una volta si andava a letto, ci si svegliava all'alba e si assisteva ai fuochi per poi ridiscendere il corso verso la Cattedrale dove officiava la messa il Vescovo e poi si comprava la "mitica" pizza con i peperoni, la colazione di chi andava a lavorare e non si tornava a dormire. 

Certo non si può pretendere, e ci mancherebbe, che le cose rimangano immutate, si sa, le tradizioni cambiano, i gusti e le abitudini delle persone con esse ma, a questo punto, a cosa serve rimarcare l'originalità di una notte che in fin dei conti è ormai simile, in tutto e per tutto, alle decine di notti multicolore che si susseguono durante l'estate.

Questa sera si replica, ancora musica, fuochi e divertimento ma,  sperando nel buon senso di tutti...(C.Lab)

 

 

 

 
Santi del Giorno
Esaltazione della Santa Croce
San Crescenzio di Roma (Martire)
San Materno di Colonia
Santa Placilla (AElia Flaccilla, Imperatrice)
Accadde Oggi
1978 - Primo episodio di Mork & Mindy (39 anni fa): «Nanonano». Saluta così il protagonista alieno della serie Mork & Mindy impersonato da un giovanissimo Robin Williams, la cui scalata al successo inizierà proprio da...
1960 - Istituita l'OPEC (57 anni fa): Il prezzo della benzina, cruccio di tanti automobilisti, dipende in buona parte dalle decisioni dell'Organizzazione dei Paesi Esportatori di Petrolio, meglio nota con la sigla OPEC (Organization of...
Nati in questo giorno
1937 - Renzo Piano (80 anni fa): Nato a Genova, il nome di Renzo Piano è sinonimo nel mondo della grande architettura italiana. Portano la sua firma opere di straordinario ingegno sparse per il pianeta: dal Centre Pompidou...
1983 - Amy Winehouse (34 anni fa): Carriera fulgida ma di brevissima durata quella dell'artista britannica Amy Winehouse, nata a Londra e qui deceduta il 23 luglio del 2011. Con la sua voce e lo stile tipico del Rhythm and blues,...
1938 - Franco Califano (79 anni fa): Tra i fan era noto con il soprannome di Er Califfo, per il pubblico italiano è stato uno dei cantautori e parolieri più prolifici di sempre (400 canzoni), cantore dell'amore e delle...
1914 - Pietro Germi (103 anni fa): Al di qua e al di là della cinepresa ha lasciato, dal neorealismo alla commedia, pagine memorabili nella storia del cinema italiano, meritandosi i più alti riconoscimenti in Europa e ad...
Nati... sportivi
1969 - Francesco Antonioli (48 anni fa): Nato a Monza, portiere di calcio con una lunga carriera. Ha cominciato nel 1988 nel Monza, per finire nel 2012 nel Cesena in serie A, con un totale di 416 presenze nel massimo campionato italiano. ...
Eventi Sportivi
1997 - Europei, solo bronzo per l’Italvolley (20 anni fa): Si è concluso il XX campionato europeo di pallavolo maschile in Olanda. La Nazionale italiana, vincitrice delle due precedenti edizioni, ha perso per 0-3 in semifinale con i padroni di casa e...
1986 - Serie A 1986-1987 (31 anni fa): Parte l'85° campionato di serie A. Il neo presidente del Milan Silvio Berlusconi, ceduto Paolo Rossi al Verona, ha investito ingenti risorse per rendere competitiva la squadra. Sono così...
I Doodle di Google
Fujio Akatsuka e i suoi manga: Nato il 14 settembre 1935 e morto a Tokyo il 2 agosto 2008, Fujio Akatsuka è un fumettista giapponese famoso per i suoi manga comici, genere in cui è considerato un pioniere. ...
Scomparsi oggi
1982 - Grace Kelly (35 anni fa): Per le cronache rosa era la principessa Grace, nel mondo del cinema è stata un'attrice di straordinario fascino ed eleganza. Nata a Filadelfia, in Pennsylvania, e morta nel 1982

 

Si è ufficialmente insediato l’11 settembre a Lanciano, il Capitano Vincenzo orlando, nuovo Comandante della Compagnia Carabinieri locale, che succede al suo collega ed amico Massimo CAPOBIANCO chiamato al Comando della Compagnia di Chieti.  Nativo di Serracapriola in provincia di Foggia ma cresciuto a Termoli nel vicino Molise,  Il Capitano Orlando si è arruolato nell’Arma nel 1987 ed è laureato in Scienze dell’Amministrazione presso l’Università di Siena.

 Un percorso di diversificate esperienze, quasi tutte operative  fatto da 10 anni in servizio al Nucleo Operativo a Roma, 15 anni in Abruzzo dove è stato Comandante del Nucleo Operativo e Radiomobile di Vasto, Capo sezione patrimoniale al Comando Legione e Comandante della Compagnia di Atessa e durante i quali è stato protagonista di brillanti risultati operativi, fino ad approdare nelle Marche, al Comando della Compagnia di Camerino (MC), dove ha gestito  tutte le fasi connesse all’emergenza terremoto.

Un cambio che avviene nel segno della continuità, vista l’amicizia che lega i due Ufficiali, amici da tempo e  cresciuti nella stessa città. “Sono consapevole di raccogliere un’eredità difficile perché il Magg. CAPOBIANCO ha lavorato  in maniera eccellente ed anche per questo il mio impegno sarà totale. Questa è una terra che possiede gli anticorpi per combattere le forme di illegalità. L’azione preventiva e di repressione che mi prefiggo di attuare sul territorio sarà combinata alla cultura della legalità ed alla prossimità per poter mantenere livelli ottimali di sicurezza reale e percepita.”  Nei prossimi giorni il neo Comandante incontrerà le varie Istituzioni presenti nel territorio e nella provincia.

LANCIANO (12 settembre 2017). Saranno 4 giorni all’insegna di musica, spettacolo e tanto, tanto divertimento, quelli in programma dal 13 al 16 settembre, giornate clou dell’ampio cartellone di eventi delle Feste di Settembre Lanciano 2017.

Si inizia mercoledì 13 con quella che è comunemente chiamata la “Nottata”, aspettando l’apertura ufficiale delle Feste con i fuochi pirotecnici (a cura di Moreno Fireworks con Esplodenti Sabino) alle 4 del mattino, seguiti dall’accensione della Paratura (realizzata da Paulicelli Gianfranco Srl), l’esibizione della Banda Città di Fossacesia e il tradizionale ‘corteo’ verso piazza della Verdura, per l’immancabile appuntamento con la pizza con peperoni e alici.

Una Nottata, dunque, che vedrà diversi eventi in contemporanea: a piazza Plebiscito a partire dalle 22 va in scena “Passione 2017 – Abruzzo nel cuore”. La prima parte è dedicata a una sfilata dei gioielli Cerrone, accompagnata da esibizioni musicali e di spettacolo. Nella seconda parte, invece, discoteca in piazza con diversi dj.

Nella vicina piazza Pace (dietro il Palazzo degli Studi) protagonista sarà invece il ballo con Danceteria - Accademia di ballo, con tutto il team di professionisti: dimostrazione di varie discipline, spettacoli, animazione con balli di gruppo e a seguire serata di danze caraibiche.  Lungo corso Trento e Trieste, c’è "La Nuttate 3.0", Special guest AMSCAT con Kamasutra do brasil... diretta Radiofonica a cura di Radio Color e diretta tv a cura di Globe Tv Channel (organizza Danilo Daita). Per gli amanti dei balli più tradizionali, invece, nel piazzale dell’ex Stazione andrà in scena il “Gran galà delle orchestre da ballo”: si ballerà per tutta la notte con “Il Tarlo e la Noce”, Liscio e dintorni”, “Gruppo Fantasy”, “I Diapason” “I Mosaico” e “Crystal sound”.

Giovedì 14 settembre torna l’appuntamento con il Concerto della Banda “Città di Fossacesia” (Ore 20.45 – Largo San Giovanni), mentre alle 21.30 in Piazza Plebiscito Revival Progressive con UT NEW TROLLS in concerto (ospite Nico Di Palo). A seguire i fuochi pirotecnici.

Venerdì 15 settembre, festa patronale, un pomeriggio dedicato ai bambini (ma non solo) con “Tennis in piazza – CT Lanciano nel cuore della città”: vieni a provare gratuitamente con i maestri della Top School CT Lanciano (Dai 3 Ai 99 Anni). Alle 21.30 l’attesissima esibizione di Dodi Battaglia, storico chitarrista dei Pooh che tra l’altro a Lanciano effettuerà le riprese di un cd e un dvd di prossima uscita. “Per l'occasione l'impianto luci ed audio saranno particolari e non mancherà uno spettacolo pirotecnico a chiudere l'evento”, ha annunciato Battaglia su Facebook.

Sabato 16 la serata finale delle Feste di Settembre 2017: alle 19.30 è in programma la Processione cittadina - Corteo aperto dalla Banda “Città di Fossacesia”, che si esibirà anche alle 20.45 in Largo San Giovanni.

Alle 21.30 torna in piazza Pace Danceteria - Accademia di ballo.

Ma l’attrazione principale sarà in piazza Plebiscito, con l’esibizione di Alex Britti, che canterà i suoi più grandi successi e alcuni dei brani contenuti nel suo ultimo album “In Nome dell’Amore – Volume 2”. La serata si concluderà, come tradizione, con i fuochi pirotecnici.

Ma le Feste di Settembre continueranno anche domenica 17 con due appuntamenti: Ore 16 – Teatro Mazzini, Seminario di batteria con Dave Weckl; Ore 21.30 - Piazza Plebiscito, esibizione del Coro folkloristico le Voci delle Ville di Ortona.

Sabato 23, infine, l’estrazione della Lotteria delle Feste di Settembre abbinata al Lotto (biglietti vincenti pubblicati sul sito internet www.festesettembre.it).

  • Pagina 6