Continuando, acconsenti all'uso dei cookie, ok?OkLeggi tutto

Si terrà il 22 e 23 settembre 2017 al Palacongressi di Rimini la ventesima edizione di Sintonie, la rassegna nazionale di alta fedeltà che negli ultimi anni si è attestata come la più riconosciuta iniziativa nel settore hi-fi in tutta Italia.

La kermesse, ideata e organizzata dall’associazione Aspam e che vanta in diciannove anni venticinquemila visitatori e i più prestigiosi espositori nazionali e internazionali del settore hi-end, si prepara quest’anno a fare un salto di qualità con una nuova location e nuovi spazi espositivi. L'evento ha anche il patrocinio della Regione Emilia Romagna e della Regione Abruzzo e vedrà la partecipazione dei più prestigiosi espositori nazionali e internazionali del settore high-end. Saranno allestite venti sale d’ascolto trattate acusticamente all’interno delle quali si potranno testare le anteprime più ricercate degli impianti di alta fedeltà esposti dai più noti distributori del settore, una scelta questa che ha sempre caratterizzato l’immagine dell’evento. Oltre alle sale d’ascolto, saranno allestiti spazi espositivi dedicati non solo all’audio ma anche al video, al car audio e a un’esclusiva esposizione di cuffie. Il tutto sarà completato da seminari e degustazioni enogastronomiche.

Grande novità del più noto evento di promozione dell’hi-fi in Italia è la scelta di organizzare la manifestazione a Rimini, città che gode di una posizione strategica a metà strada tra il Nord e il Sud Italia e inserita in una fitta rete di collegamenti, facilmente raggiungibile sia dall’Italia che dall’estero.

Poi la scelta del Palacongressi, un ambiente armonioso, elegante e curato nei minimi dettagli che si sposa perfettamente con l’esclusivo mondo dell’alta fedeltà.

Al pian terreno, in un’area ampia e luminosa, saranno allestiti sessanta eleganti spazi espositivi e non suonanti che accoglieranno i numerosi visitatori, mentre il primo piano sarà riservato all’allestimento di sistemi hi-fi in esclusive e spaziose sale d’ascolto trattate acusticamente dai migliori ingegneri del settore.

Sintonie sarà, come di consueto, l’occasione per tutti gli amanti del due canali di poter ascoltare e confrontare, grazie alle anteprime più ricercate dei prodotti hi-fi, la musica riprodotta, su vinile, cd e musica liquida. Per la prima volta sarà anche l’opportunità per gli appassionati del video e dell’home entertainment di poter vedere, ascoltare e toccare con mano le ultime novità sul mercato.

Sarà Fabio Concato l’ospite musicale di “Sintonie High-End Video Exhibition” il noto cantautore presenterà, insieme a Paolo Di Sabatino, “Gigi”, l’album uscito il mese scorso che contiene alcuni dei suoi più grandi successi arrangiati con sonorità vicine al jazz acustico.

Per festeggiare i miei quarant’anni di musica, scritta e cantata sempre con lo stesso amore e lo stesso piacere– spiega Concato – ho deciso di farmi un regalo: reinterpretare in chiave jazzistica alcune mie canzoni con l’aiuto di un grande pianista con cui suono e collaboro da qualche anno e sempre più piacevolmente, Paolo Di Sabatino, che ha curato gli arrangiamenti e che voglio ringraziare per la passione e la delicatezza con le quali si è avvicinato al repertorio”.

I due artisti saranno ospiti di Sintonie sabato 23 settembre alle 16.00, visiteranno la rassegna, ascolteranno insieme al pubblico il vinile “Gigi” e ne faranno ascoltare alcuni brani dal vivo, voce e pianoforte.

Una grande occasione per la ventesima edizione dell’evento nazionale di alta fedeltà e musica live, nato con l’intento di vedere, ascoltare e confrontare la musica e le immagini attraverso i più grandi brand audio e video nazionali e internazionali. http://sintoniehifi.it/

 

 

«Se è vero che le idee sopravvivono agli uomini, allora, prima tra tutte, è la Bellezza ad avere un posto in questo assurdo passaggio-di-testimone del quale ci rendiamo protagonisti durante il terreno e breve vivere insieme». Così Paola Bucci annuncia su Facebook l'evento che venerdì prossimo vedrà protagonista, in un recital solo piano, Maria Gabriella Castiglione, per ricordare, tra letture e musica,  Filippo Andreacola e il suo impegno istituzionale a servizio della cultura del territorio, durante gli anni di Assessorato alla Provincia di Chieti. Palazzo Conti Martucci, splendida cornice di architettura cinquecentesca a Canosa Sannita, sarà la location per la giusta... "Atmosphere" di venerdì 22 settembre. L'iniziativa è nata da Gabriella e Paola, durante una chiacchierata tra amiche, ma loro preferiscono dire che l'idea è dello stesso Filippo, il quale «ha voluto che ci incontrassimo per continuare a produrre e diffondere momenti di condivisione culturali del Bello e del Buono. Noi, in fondo, abbiamo solo accettato la sfida e, senza nasconderne l'orgoglio e l'emozione, ci proviamo partendo dalla sua terra, partendo da Canosa». Si prevede una scaletta di pezzi musicali di grande importanza, fatta di autori scelti, accompagnati da qualche lettura a tema e dal calore di amici che continuano a portare Filippo nella memoria del cuore.

Otto gruppi da Abruzzo e Molise con circa 170 componenti, hanno animato la seconda edizione del Festival della serenata città di Lanciano, al Teatro Fenaroli, con 3 ore di cori, danze e spettacoli folkloristici. Una festa che ha coinvolto partecipanti e pubblico al ritmo della saltarella abruzzese, col suono popolare degli organetti e delle fisarmoniche.

Si conferma nella seconda edizione del Festival, organizzato dall’associazione Culturale Dalila di Torre Sansone, in collaborazione con La luna di Seb,  il successo dell’iniziativa che porta in città centinaia di appassionati del genere folk, che sul palco avvicina anziani e giovani generazioni. La giuria, presieduta dal musicista Mimmo Spadano, chitarra e voce di Terre del Sud, ha premiato il gruppo teramano I Vivo Folk di Castellalto, primo classificato con la serenata “Famme nu segne” un trio che utilizza organetti, tamburelli e voci; al secondo posto si sono classificati i molisani della Polifonica Monforte di Campobasso, con “Ma mammete né vo’”; al terzo posto il Coro Folkloristico Cesare de Titta di Perano con il brano “Na serenata doce”.

"È stata una bella gara", il parere unanime della giuria, chiamata a esprimersi anche sui costumi e le coreografie, oltre che sulle voci, sulla strumentazione e sull’esecuzione musicale. “Nonostante la pioggia che anche quest’anno ci ha costretti a cambiare location all’ultimo momento, lo spettacolo offerto al pubblico e’ stato di grande rilievo e molto apprezzato” ha commentato Alessandro Cerrone, presidente dell’Associazione Dalila.

Questi i gruppi partecipanti: I giovani del Folk , Penne (Pescara),  Coro Francesco D’Urbano, Fara Filiorum Petri (Chieti),I Vivo Folk, Castellalto (Teramo),Coro Folcloristico Canosa Sannita (Chieti), Polifonica Monforte, Campobasso, Giovane Corale Cupellese – Cupello (Chieti), Coro Folk Cesare de Titta - Perano (Chieti),Quelli del Bufù – Guglionesi (Campobasso)

La giuria era composta da: Mimmo Spadano, autore e musicista, presidente della Giuria;  Giacinto Verna, Assessore e Vice-Sindaco Comune di Lanciano, Leda D’Alonzo, Direttore responsabile Telemax, Dino Potenza, Autore e regista teatrale, Nobile Scutti, del direttivo Ass. Fotoamatori Sangro-Aventino e attore di teatro,Deborah Pasquini, stilista, Mimmo Spadano, autore e musicista. Tra i gruppi partecipanti, ha suscitato tanta curiosità il molisano “Quelli del Bufù” di Guglionesi (Campobasso), con il piccolo Andrea di 5 anni perfettamente a proprio agio davanti al folto pubblico. Ma ragazzi giovanissimi erano presenti anche negli altri gruppi, impegnati a cantare e danzare  assieme alle persone più anziane alla riscoperta delle tradizioni popolari.

Presentato questa mattina presso il Museo Diocesano di Lanciano “Passione 2017 – Abruzzo nel Cuore”. L’evento - in programma il prossimo 13 settembre a Lanciano – è organizzato da Cerrone, gioiellieri abruzzesi che grande successo e riconoscimenti hanno avuto nel corso degli anni a livello mondiale anche nel jet set internazionale, in collaborazione con due importanti multinazionali abruzzesi Valagro e Walter Tosto e la partecipazione di numerosi esercenti commerciali di Lanciano. L’evento è stato incluso nel ricco cartellone delle Feste di Settembre.

Alla conferenza stampa di presentazione erano presenti, oltre all’organizzatore Nicola Cerrone, l’Arcivescovo di Lanciano Mons. Emidio Cipollone e il Sindaco di Lanciano, Mario Pupillo. Animatore degli interventi Domenico Maria Del Bello. Fra il pubblico e la stampa che sono intervenuti anche due degli artisti che si esibiranno la serata del 13: Pierluigi Di Lallo, che cura anche la regia dell’evento e il pianista Michele Di Toro.

Durante la presentazione è stato sottolineato e ricordato lo spirito che ha animato gli organizzatori e la serata stessa: l’orgoglio abruzzese, la passione che gli abruzzesi mettono nella propria arte e nella propria attività lavorativa. “Passione 2017 - Abruzzo nel cuore” vuole ricordare al grande pubblico delle Feste di Settembre e a tutti gli abruzzesi quanto importante sia il legame con il proprio territorio (sebbene purtroppo di recente funestato da gravi sciagure), coniugato ad una caparbietà nell’affermarsi senza mai dimenticare le proprie origini, anzi facendone un punto di forza.

Due grandi realtà imprenditoriali multinazionali abruzzesi saranno protagoniste, insieme agli artisti e ai gioielli, della serata: VALAGRO e WALTER TOSTO, aziende che in pochi anni si sono affermate con successo in tutto il mondo in settori estremamente innovativi.

 Il Settembre Lancianese è un insieme di eventi e manifestazioni che nel corso degni anni sono andati a sovrapporsi alle più antiche celebrazioni dell’apertura delle fiere e delle festività mariane del mese di settembre. Ogni anno il 13 settembre a Lanciano dal 1833 ha luogo la Notte Bianca più antica con musica, cultura, celebrazioni liturgiche, fuochi pirotecnici alle 4 del mattino e scenografiche luminarie lungo il Corso Trento e Trieste. I festeggiamenti proseguono poi per 3 giorni e 3 notti fino al 16 settembre con la spettacolare chiusura.

Quest’anno agli eventi della “Nottata” lancianese del 13 settembre si aggiunge lo straordinario evento dal titolo “Passione 2017 – Abruzzo nel cuore”.

La serata presentata dal noto regista ed attore abruzzese Pier Luigi Di Lallo, affiancato dalla splendida giornalista SKY Grazia Di Dio, avrà momenti musicali con performance del M° Piero Mazzocchetti e del M° Michele di Toro, tutti rigorosamente di origine abruzzese.

Dunque la migliore musica portata per il mondo dai due grandi artisti abruzzesi si unisce a spettacolo, intrattenimento, eleganza, moda, lusso, gioielli: la serata si aprirà con la presentazione della nuova collezione di gioielli CERRONE “Passione 2017”, creazioni, vere e proprie opere d’arte che hanno reso celebre il marchio in tutto il mondo. I gioielli CERRONE sono oggi indossati dalle donne più importanti del mondo. Il fondatore del brand, Nicola Cerrone, definito il “re dei diamanti” è nato a Lanciano e vive in Australia dall’età di 12 anni. Dopo gli studi, inizia a lavorare presso un laboratorio orafo e si fa presto notare per la sua straordinaria creatività ed originalità. L’Abruzzo per Nicola Cerrone è fonte di ispirazione, trovando spunto, per la creazione dei suoi gioielli, dai ricordi dell’Abruzzo che ha lasciato da bambino, attraverso i colori, le forme, ed anche i profumi.La serata si concluderà dalla mezzanotte alle 4 del mattino, con una travolgente nottata con una piazza Plebiscito trasformata in discoteca all’aperto – a cura del Dj Raffaele Jair - in dei fuochi pirotecnici che apriranno le Feste di Settembre 2017.

La serata verrà realizzata anche grazie alla collaborazione con Antea Spose, Hair Fantasy parrucchiere, Tenerezza e l'Associazione Progetto Etiopia Onlus.

Michele Di Toro torna in concerto a Lanciano nella suggestiva piazzetta di S.Giovanni, nel cuore del quartiere Lancianovecchia, il maestro Di Toro, ancora reduce dal grandioso successo della trasmissione di Maria De Filippi "Tu sì que vales", presenterà a Lanciano la sua ultima fatica discografica dal titolo "COMEPROMESSO 2".

 

Venerdì 8 e sabato 9 settembre, dalle ore 20 fino a tarda notte, torna Malvò in Festa, l'evento organizzato dall’associazione Amici del Malvò che porta musica, buon cibo e divertimento nel centro di Lanciano.

Nelle due serate di festa, inserite nel più ampio cartellone delle Feste di Settembre 2017, si darà una nuova vita ad uno degli scorci più belli del centro storico: piazza del Malvò. Tra musica e giochi di luce, si trasformerà in ungrande ristorante a cielo aperto dove a cucinare le più tradizionali prelibatezze frentane, saranno gli chef dei locali del centro in un tripudio di sapori tipicamente lancianesi.

Sei i ristoranti presenti in piazza con 12 piatti della tradizione. Ad accompagnare la cena, musica per tutti i gusti.

Due serate per tutti i gusti, dalle 20, fino a tarda notte, perché le Feste di Settembre non iniziano il 13 settembre, ma qualche giorno prima!

LANCIANO (5 settembre 2017). Con i primi eventi in programma da oggi, entra nel vivo il Cartellone delle Feste di Settembre, dopo la riuscitissima Fiera di Sant’Egidio, che ha richiamato in città tantissime persone alla ricerca della campanella perfetta.

Si inizia oggi, martedì 5, all’Auditorium Diocleziano con l’inaugurazione della mostra “I colori della vita”, esposizione delle opere di Luciano Basciano (in programma fino al 7). Alle ore 22 in Piazza Plebiscito, Concerto “Figli del Mare”, musica anni ’60-’70 e Revival.

Mercoledì 6 e giovedì 7 un’assoluta novità del cartellone delle Feste, in programma dalle 18.30 alle 22.30 in Piazza Plebiscito: Ludobus “ScomBussolo – Giochi per Tutti”: un furgone carico di giochi in legno (della tradizione popolare, del mondo, d’equilibrio, di lancio, d’ingegno) che vengono messi a disposizione di bambini, ragazzi, adulti e famiglie per poter giocare. 

Sempre mercoledì 6 e giovedì 7 alle ore 18.30 (Casa di Conversazione) Concerto dei premiati del Concorso Masciangelo – Accademia Musicale Frentana.

 

Per quanto riguarda gli appuntamenti serali in piazza Plebiscito, intorno alle 22, mercoledì 6 è in programma l’esibizione di  di Hip Hop – Old School e New Style; giovedì 7 il Concerto Apollo Blues Band.

E a proposito di tradizione, c’è tantissima attesa per il Dono alla Madonna del Ponte, in programma venerdì 8 dalle 9.30 in poi. Sono più di 20 i partecipanti al Dono 2017, alcuni con più carri, e con la collaborazione di tutto il rione o il quartiere: dai bambini più piccoli fino ai ‘decani’ testimoni di una tradizione che non passa mai di moda.

Appuntamento, dunque, dalle 9.30 lungo Corso Trento e Trieste; novità di quest’anno è che dopo la sfilata, i carri con i rappresentanti di rioni, contrade e Comuni limitrofi resteranno per tutta la mattinata lungo il corso, per offrire alla città un momento di festa prolungato rispetto agli anni precedenti. Non mancherà, ovviamente, l’appuntamento delle 19 in piazza Plebiscito, con la Tradizionale vendita dei donativi. La giornata si concluderà, alle 22 a piazza Plebiscito, con Il Cantastorie in concerto.

Sempre l’8, con replica anche sabato 9, torna l’appuntamento enogastronomico con “Malvo’ in festa”, dalle 20nell’omonimo quartiere del centro storico: prodotti tipici, musica e divertimento nel cuore di Lanciano.

Infine, ma non certo per importanza, un’assoluta novità per le Feste di Settembre, annunciata con orgoglio dal presidente Maurizio Trevisan: “Vogliamo che le Feste di Settembre 2017 siano non soltanto "uno spettacolo", ma siano anche dimostrazione di civiltà!!! Per questo – sottolinea Trevisan - insieme all'amministrazione comunale abbiamo deciso di riservare la balconata dell'ex Casa di Conversazione agli amici diversamente abili durante i concerti di UT New Trolls, Dodi Battaglia e Alex Britti Official (14, 15 e 16 settembre)”.

 

 

FRANCAVILLA AL MARE – Domenica 13 agosto, a partire dalle 21.30, gran finale sul palcoscenico del Blubar Festival di Francavilla al Mare (in piazza Sant’Alfonso) con “La Notte della Melodia”, quando sul palco salirà Massimo Ranieri, che porterà tutto il suo repertorio musicale.

L’autore di “Perdere l’amore”è stato premiato ai Wind Music Awards 2017 per i suoi spettacoli live e in particolare lo spettacolo “Sogno e son desto… in viaggio“, è un inno alla vita, all’amore e alla speranza. I protagonisti, ancora una volta, non saranno i vincitori o le imprese degli eroi, ma i sognatori e la vita di tutti i giorni.

Nel duplice ruolo di attore e cantante, Ranieri porterà in scena a Francavilla al Mare il teatro umoristico, alternando meravigliosi pezzi teatrali a momenti dedicati alla grande poesia, tra Seneca e Neruda passando per Palazzeschi, Goldoni, Prezzolini, Aznavour, accanto alle più celebri canzoni napoletane: dalle classicissime “Vent’anni”, “Erba di casa mia”, “Rose rosse” e “Perdere l’amore” a piccole grandi gemme del passato musicale partenopeo.

Ospite d’onore della serata finale del Blubar Festival sarà Giorgio Verdelli, autore televisivo di Unici per Rai2, e regista di “Il tempo resterà, il docu-film omaggio cinematografico a Pino Daniele.

Piazza Garibaldi a Lanciano è pronta a rituffarsi nel magico mondo degli anni ’50 e ’60 con “Baciami Piccina – Vintage Summer Night Lanciano”.

Due giornate, il 19 e 20 agosto prossimi, che riporteranno Lanciano indietro nel tempo, con atmosfere vintage, tra ritmi di rock 'n' roll e colpi di brillantina, con l’obiettivo di coinvolgere la nostra città in una festa dal sapore rétro e carica di ricordi.

“Baciami piccina – Vintage Summer Night Lanciano” è alla sua terza edizione, anche se quest’anno ha cambiato nome: “C’è stato qualche problema interno all’organizzazione che ha firmato le prime due edizioni – ha spiegato questa mattina in conferenza stampa Massimo Valentini, tra i promotori dell’evento “Baciami Piccina” e presidente dell’omonima associazione – e per evitare discussioni abbiamo preferito dare un nuovo nome all’evento, che però nella sostanza non cambia e anzi si arricchisce ulteriormente”.

Rispetto agli scorsi anni, infatti, cresce il numero di partner, artisti ed espositori, così come i momenti di spettacolo, per offrire al pubblico presente un ricchissimo programma di appuntamenti.

 

Si parte sabato 19 agosto con l’Aperitivo live, accompagnato dalla musica di “Jab Emily and the wild boys” (abbinata che si ripeterà anche domenica 20). Subito dopo spazio alla moda e alla bellezza con la finale interregionale “New Model Today”, a cura di Camillo del Romano. In passerella, le collezioni dei negozi di Lanciano che collaborano all’iniziativa: Martelli, D’Autilio, Teresa Colantonio, The Simpson sport, Ottica Mascheroni, Dreaming, Anthea Spose e Naphtaline. Presenta la serata Giuliano Gomez. Ancora musica sul finale, con l’esibizione di due gruppi rock di grande talento: Nick's Airlines (ore 22) e Frankie&The Nuggets (ore 23).

 

Saranno invece due splendide regine del Burlesque, Miss Giuditta Sin e Miss Sophie d' Ishtar, a riscaldare l‘atmosfera di domenica 20 agosto, dove però protagonista sarà anche il pubblico presente, che potrà partecipare al concorso per il “miglior outfit vintage”.

Le due serate saranno inoltre arricchite da street food, stand a tema e tante originali iniziative dei commercianti della zona: le acconciature uomo (barba e capelli) e donna (trucco e parrucco) a cura, rispettivamente, di Massimo Valentini (Antica barberia Valentini) e Silvio Luciani (Silvio Luciani Lifestyle), una vera e propria attività di “Sciuscià” (l’antico lustrascarpe) e cucitura a mano di scarpe con il calzolaio Antonio Spadano, i tatuaggi eseguiti da Piero Salvatore, e tanto altro!

“L’anno scorso abbiamo raggiunto le diecimila presenze – ha sottolineato entusiasta Massimo Valentini – e quest’anno contiamo di fare di più. Gli espositori e gli artisti arrivano da tutta Italia, e questo ci ha permesso di coinvolgere nella nostra iniziativa anche b&b, hotel e ristoranti della zona, creando quell’indotto e quel ritorno economico che la nostra città merita”.

Presente alla conferenza stampa anche l’assessore alla Cultura e Grandi eventi del Comune di Lanciano, Marusca Miscia: “La felice intuizione di riportare indietro agli anni '50 una delle piazze più caratteristiche di Lanciano è stata una scintilla esplosiva che ha saputo generare creatività, bellezza, leggerezza, economia per l'intera città. Piazza Garibaldi con la sua storia popolare di laboriosità tipicamente lancianese è la location ideale per il genere vintage, grazie alla passione di Massimo e dei tanti esercenti che vivono e animano con il proprio lavoro questa piazza quotidianamente. Noi sosteniamo concretamente e fortemente la festa e il progetto di crescita dell'evento concepito nel cuore del nostro centro storico: i numeri delle presenze e dell'indotto che questa manifestazione è in grado di generare d'altronde parlano chiaro”.

 

 

 

 

 

 

 

Saranno la Carmen e la colonna sonora di Star Wars a chiudere la parte estiva della stagione 2017 dell’Estate Musicale Frentana, giovedì 10 agosto, alle ore 21.30, in largo dell’Appello, nel tradizionale appuntamento della notte di San Lorenzo, naso all’insù alla ricerca di una stella cadente.

L’Orchestra Sinfonica Internazionale Giovanile “Fedele Fenaroli”, diretta dal l’affermato Maestro Giuseppe Ratti, sarà protagonista dell’evento concertistico con un maestoso organico, preparato da docenti italiani e stranieri di chiara fama e che eseguirà le Suite che danno il titolo alla serata: n. 1 e n. 2 dalla Carmen di George Bizet, e da Star Wars di John Williams.

Due i botteghini aperti da un’ora prima del concerto. Uno in via Finamore (lato Cura Arcivescovile) e l’altro in via Paul Harris (lato Torri Montanare). Biglietteria online e prevendita su www.ciaotickets.com e da Venditti in corso Trento e Trieste a Lanciano. I bambini under 12 non pagano, posto unico 15 euro.

Come di consueto l’appuntamento sarà anticipato dal concerto dei docenti in programma per mercoledì 9 agosto, alle ore 21.30, nell’Auditorium Diocleziano. Posto unico 5 euro.