Continuando, acconsenti all'uso dei cookie, ok?OkLeggi tutto

Giovedì 27 luglio a Lanciano , nell’ambito della rassegna promossa dal Comune di Lanciano dei “Giovedì dello Shopping e del Gusto” - Taste of Lanciano, il brand nato per riunire le tradizioni, la cultura, l’enogastronomia e l’atmosfera di un centro storico fra i più belli del Centro Italia, propone “A cena sotto le stelle - Dress code: Bandiera Gialla”; un’unica tavolata ideale per collegare Corso Roma a Via dei Frentani passando per Piazza Plebiscito. Ciascun ristorante del centro storico partecipante all’iniziativa, infatti, collocherà dei tavoli all’aperto proponendo un menù ad un prezzo unico.

Dopo il grande successo di partecipazione della due prime serate con il tema "Total White", e "tutti con il cappello" per il prossimo appuntamento proponiamo un tema colorato, estivo ed elegante per degustare gli 11 menù proposti da altrettanti locali del centro storico al prezzo unico di 15 Euro: ci siamo ispirati ad una nota canzone degli anni '60 "bandiera gialla" e a tutto il movimento che in quagli anni ha creato una vera e propria rivoluzione culturale e di costume; il dress code stavolta sarà "Yellow/Vintage #BandieraGialla" con richiami alla moda sia di quegli anni che degli anni '70 e richiediamo che siano di colore giallo.

E' possibile prenotare direttamente presso i rispettivi ristoranti; l'elenco è disponibile dal sito www.tasteoflanciano.com o dalla pagina Facebook Taste of Lanciano.

La serata sarà inoltre caratterizzata da intrattenimenti musicali sia lungo Corso Trento e Trieste, Piazza Plebiscito, Corso Roma e Via dei Frentani, negozi aperti di sera e tante iniziative dalle 18 fino a tarda notte.

Alle 19 si esibirà lungo Corso Trento e Trieste il duo Alberto biondi (voce e percussioni) e Roberto Scandavini (chitarra), nel corso del concerto verrà presentato il cd "L'Italia dei baci di mezzanotte".

Alle 20.30 musica live in Via dei Frentani e Corso Roma

Alle 21.30 gran concerto finale in Piazza Plebiscito con Nduccio e la band Il Sentimento Agricolo.

I “Giovedì dello Shopping e del Gusto” proseguiranno ancora il 3 e il 10 agosto prossimi con altri temi e altri menù.

Per informazioni: 333-3169737 - www.tasteoflanciano.com

Domenica 23 luglio, alle ore 21.30, nella nuova cornice di largo dell’Appello (di fronte le Torri Montanare), torna l’appuntamento con le grandi orchestre per la stagione 2017 dell’Estate Musicale Frentana.

Sul palco i 50 ragazzi del Classic Ensemble Fenaroli (MIBACT PROJECT - Progetto territoriale 1° livello) preparati e diretti dal M° Paolo Angelucci proporranno musiche di Beethoven e Marquez. La formazione musicale è finalizzata all’apprendimento delle metodiche e delle tecniche di esecuzione concertistica conl’organizzazione dei concerti, con la possibilità per i giovani allievi di confrontarsi con il pubblico e interpretare repertori e composizioni di grandi autori.

Un progetto ministeriale che nasce proprio per dare opportunità concertistiche di musica d’assieme a giovanissimi allievi e occasioni per maturare e crescere professionalmente attraverso l’interazione con altri strumentisti mediante la formazione orchestrale e i concerti finali, anche con l’esecuzione di composizioni in prima assoluta, insieme alla trattazione di autori classici e contemporanei.

Due i botteghini aperti da un’ora prima del concerto. Uno in via Finamore (lato Cura Arcivescovile) e l’altro in via Paul Harris (lato Torri Montanare). Biglietteria online e prevendita su www.ciaotickets.com e da Venditti in corso Trento e Trieste a Lanciano. I bambini under 12 non pagano, posto unico 15 euro.

Come di consueto l’appuntamento sarà anticipato dal concerto dei docenti in programma per sabato 22 luglio, alle ore 21.30, nell’Auditorium Diocleziano. Posto unico 5 euro.

Domenico Mancini (Violino) Giuseppe Moffa (Chitarra e Fisarmonica) Guerino Taresco (Contrabbasso) è un n trio  composto    da violino, chitarra/fisarmonica e contrabbasso per un programma musicale che spazia dalla musica Tzigana e popolare dell’aria compresa tra Ungheria, Romania e Russia a quella della tradizione Klezmer (musica strumentale ebraica dell’europa dell’est) e Manouche (Gypsy Jazz).

“Taraf de Gadjo” sta ad indicare una formazione orchestrale tzigana (taraf) composta da musicisti non rom (gaggè). I “Taraf de Gadjo” cercano di trasmettere la libertà che questa musica emana, la forza coinvolgente di questi ritmi così accattivanti e travolgenti, pieni di pathos, di vitalità e passione e si esibiranno sabato a Lanciano venerdi 21 luglio alle ore 21, in largo san Giovanni a Lanciano.

Un programma il Klezme nel quale forme musicali presenti  sono per certi aspetti molto simili a quella degli Tzigani.

Il Klezmer è la musica popolare ebraica strumentale dell’est Europa; patrimonio e prerogativa di musicisti che per scelta o costrizione sono in continuo movimento: i klezmorim erano musicisti itineranti che portavano la musica secolare (vocale e strumentale) nei matrimoni e nelle feste. vi ritroviamo elementi tedeschi, magiari, boemi, bulgari, transilvani, turchi, greci, ucraini, oltre agli influssi della musica tzigana.

Motivo che accomuna tutta la musica dei Rom è quello dell’ improvvisazione; per questo motivo i “Taraf de Gadjo” si interessa a quella forma di Jazz, lo Swing Manouche o Gypsy Jazz, che nasce dall'incontro del Jazz americano degli Anni '30, dal Valzer Musette francese e dalla tradizione tzigana. Tutto questo impregnato da nomadismo zingaro e dalla contaminazione diretta delle musiche incontrate. Questa magica fusione è avvenuta come evoluzione personale e percorso naturale di alcuni musicisti Gitani e Manouches il cui caposcuola, da tutti riconosciuto, fu il leggendario Django Reinhardt, anch’egli Manouche.

 

Si inizia domani sera martedì 18 luglio alle ore 21.30 con il Teatro all'aperto nella cornice di Largo dell'Appello, nel centro storico di Lanciano: l'Assessorato alla Cultura propone la commedia dialettale dell'Associazione Culturale il Ponte “I due gemelli”, di Stefano Angelucci Marino, liberamente tratto da “I due gemelli veneziani” di Carlo Goldoni. Mercoledì 19 luglio appuntamento alle 22.30 davanti il Teatro Fenaroli con la musica del cantautore Amerigo Verardi, che si esibirà nell'ambito della sesta edizione della rassegna musicale “Outside of Theatre” organizzata dalla Caffetteria Fenaroli, in collaborazione con l'Associazione Amici di Lancianovecchia. Il secondo appuntamento con i Giovedì del Gusto e dello Shopping verrà aperto con il laboratorio ludico musicale “La fabbrica dei suoni” per bambini dai 5 ai 10 anni, nella Nuova Libreria Barbati (ingresso a pagamento 7 euro). A seguire, alle 18, spettacolo teatrale “Tarzan” a cura dell'Associazione Emeis. Alle 19, nell'ambito dei concerti organizzati dall'Assessorato alla Cultura in collaborazione con la Scuola Civica di Musica, si esibirà lungo Corso Trento e Trieste il duo Andrea Castelfranato (chitarra) e Manuela Francia (voce), per un viaggio nella musica pop italiana e internazionale. Alle 20.30 torna la lunga tavolata per la cena sotto le stelle tra Corso Roma e Via dei Frentani, che per l'occasione saranno chiuse al traffico delle auto e aperte alle persone che vorranno godere della bellezza del secondo centro storico più grande d'Abruzzo: dopo il total white di giovedì scorso, Taste of Lanciano proporrà il dress code #LeaveYourHatOn. Tutti con il cappello per assaporare gli 11 menù dei vari ristoranti proposti a 15 euro per l'occasione, con musica live di Caterina Calabrese e degli Alaria. Alle 21.30 la Pro Loco Lanciano organizza la serata karaoke anni 70-80 per le Sere d'estate al Parco Diocleziano. Alle 22 gran concerto finale in Piazza Plebiscito con la Memphis Blues Band, a cura dell'Associazione Lanciano Blues Festival.

Il fine settimana si aprirà con l'”Aloha party” in Corso Bandiera, con attrazioni per bambini e adulti, intrattenimento musicale e street food, negozi aperti, a cura dell'Associazione “Storico Corso Bandiera”: appuntamento venerdì e sabato a partire dalle ore 18. Venerdì alle 20.30, nel Polo Museale di Santo Spirito, appuntamento con il Premio Donna Bontà Città di Lanciano, organizzato dall'Associazione culturale “La Luna di Seb”. Alle 21 sarà la volta della gipsy jazz music dei “Taraf de Gadjo”, in Largo San Giovanni, mentre alle 21.30 nel Parco Diocleziano sarà il jazz del “CB Duo”, con Fabio Della Cuna al sax e Fabio D'Onofrio al piano, ad allietare la serata. Domenica 23 luglio alle ore 19, nel Teatro all'aperto in contrada Costa di Chieti 85, l'Associazione culturale “La Pecora Nera” presenta “I monologhi del mistero”, di Raffaella Di Donato, con la partecipazione di Carmine Di Donato. Domenica 23 inoltre, nel centralissimo Parco di Villa delle Rose di Lanciano, prenderà il via l'“Urban Sport Week”: street basket 3vs3, parkour, crossfit, hip hop, B&B bike and beer, a cura dell'Associazione ASD Iron Bikers Lanciano.

 

Gioielli, moda, bellezza, lusso, eleganza… Ma anche musica e spettacolo e, dalla mezzanotte in poi, una discoteca all’aperto per far ballare i tantissimi lancianesi che attendono l’Apertura delle Feste di Settembre 2017, con i fuochi pirotecnici alle 4 del mattino.

CERRONE, il noto brand di gioielleria con origini abruzzesi, in unione con i due prestigiosi partner VALAGRO e WALTER TOSTO, eccellenze imprenditoriali abruzzesi, organizzano un evento in partnership con il Comitato Feste di Settembre 2017 e con la collaborazione di vari imprenditori locali (tra cui D’Autilio, Tenerezze, Hair Fantasy, Antea Spose, ecc).

L’evento, intitolato “Passione 2017 – Abruzzo nel Cuore”, si svolgerà la sera del 13 settembre 2017 nella Piazza del Plebiscito di Lanciano in apertura delle Feste di Settembre 2017 in onore della SS Madonna del Ponte e Bambino, per cui gli stessi gioiellieri CERRONE realizzarono e donarono nel 2009 le corone in memoria e per volere di Elisabetta TORRIERO POMPA e Vincenzo CERRONE, i cari genitori delle stiliste gioielliere donatrici Debora e Tiziana CERRONE, coordinatrici della kermesse insieme ad Aldo Cacchioni.

“Vogliamo offrire un bel momento all’Abruzzo gravemente colpita dalle tante recenti tragedie”. Questo il senso dell’evento espresso da Nicola CERRONE, e qui la parte del titolo “Abruzzo nel Cuore”. Sentimenti ampiamente condivisi dai due partner VALAGRO e WALTER TOSTO, che assieme al brand CERRONE portano da sempre e con estremo orgoglio l’immagine della loro regione Abruzzo nel mondo intero.

Passione 2017 – Abruzzo nel Cuore” è una second edition del precedente evento “Passione 2007” che ha ospitato 10 anni fa a Lanciano l’anteprima mondiale della omonima collezione di gioielli CERRONE, indossati da splendide Top Model in una serata presentata da Adriana Volpe e con tanti prestigiosi ospiti.

La serata del 13 settembre 2017, in particolare, vedrà susseguirsi due momenti, aspettando l’apertura delle Feste di Settembre delle 4 del mattino con i fuochi pirotecnici.

La prima parte, dalle 21 a mezzanotte circa, ospiterà una sfilata-evento, con la presentazione della nuova collezione di gioielli CERRONE “Passione 2017”, uniti a vari premi internazionali dello stesso brand e alle creazioni degli altri partner coinvolti. La serata avrà momenti musicali con performance dei numerosi prestigiosi ospiti, tutti rigorosamente di origine o di adozione abruzzese (musicisti, cantanti, attori, showgirl, ecc.), e che allo stesso modo di CERRONE, VALAGRO e WALTER TOSTO, rappresentano l’orgoglio abruzzese nel mondo.

La seconda parte invece, dalla mezzanotte circa alle 4 del mattino, trasformerà la piazza in una grande e spettacolare pista da ballo – a cura del Dj Raffaele Jair - con ospiti di caratura nazionale, che rallegreranno gli spettatori nell’attesa dei fuochi pirotecnici che segneranno l’apertura delle Feste di Settembre 2017. Non mancheranno momenti enogastronomici  con specialità abruzzesi prodotti dai partner coinvolti.

Taste of Lanciano propone “A cena sotto le stelle nel centro storico di Lanciano” nell’ambito de “I Giovedì dello Shopping e del Gusto”, organizzati dal Comune di Lanciano, per animare le serate estive del centro città con shopping, musica e buon cibo. Per questa edizione, grazie alla collaborazione con Taste Of Lanciano, la manifestazione si arricchisce di cinque serate a tema “A cena sotto le stelle nel centro storico di Lanciano”: le serate del 13, 20 e 27 luglio e il 3 e 10 agosto prossimi vedranno un’unica tavolata ideale collegare Corso Roma a Via dei Frentani passando per Piazza Plebiscito; ciascun ristorante di queste strade, infatti, collocherà dei tavoli all’aperto proponendo un menù ad un prezzo unico. I ristoranti coinvolti sono 11 lungo le vie del centro storico per ciascuna serata.

11 RISTORANTI - 11 MENÙ PREZZO UNICO: 15 Euro

Le serate saranno caratterizzate da un tema che coinvolgerà i partecipanti alle cene: per la prima serata del 13 luglio abbiamo previsto il tema “cena in bianco - dress code: total white”.

 E' possibile prenotare direttamente presso i rispettivi ristoranti

 Le serate saranno inoltre caratterizzate da intrattenimenti musicali sia in Piazza Plebiscito che lungo Corso Roma e Via dei Frentani. I negozi saranno aperti e saranno  tante le  iniziative dalle 18 fino a tarda notte.

  

Giovedì 13 luglio si esibiranno: Viva Lion nel quartiere di Lancianovecchia dalle 20.30 Danilo Di Florio lungo Corso Roma sempre dalle 20.30. E a chiudere dalle 22 concerto in Piazza Plebiscito degli Inserto

 

Sabato 15 luglio piazza dell’Unità d’Italia, ex piazza della Vittoria a Lanciano si trasformerà in grande parco di divertimento a cielo aperto dove fra, musica, arte, moda, shopping, animazione per i più piccoli ognuno potrà apprezzare un dei luoghi simboli della città, a due passi dal centro ma ancora troppe volte trascurato. Si parte alle 17 con l’animazione itinerante curata dai ragazzi della "TAVOLOZZA DEI SORRISI" nel frattempo saranno aperte le esposizione di artigianato con laboratori dimostrativi. Diversi i punti ristoro dedicati allo street food. E poi l’”Abbraccio colorato”, una iniziativa simpatica dove si potrà, indossando una maglietta bianca è un pantaloncino o pantalone o gonna che poi possa rimanere sporca in modo permanente, imprimere la sagoma di una “abbraccio” di chi si ama, di un amico in maniera indelebile sui propri abiti.
Alle 21 sfilata di moda con le ultime tendenze moda per grandi e piccini.  E poi ancora spettacoli di danza 
e percorsi evolutivi . Alle 22,30 spazio alla musica con la COVER BAND di VASCO ROSSI .
A fine serata lancio di lanterne e palloncini luminosi con una dedica o un pensiero da far volare fra le nuvole.

Chiuse al traffico le seguenti strade: piazza Unità D’Italia (dal lato opposto alla scuola), via Monte Grappa e via Isonzo

20 i commercianti che hanno reso possibile l’evento e sono: New Crazy Lab, Giocheria, Caffè per Caso, Copy Cabana, Il Pendolo, Micro Bar, Miscia pelletteria, L’angolo della bellezza parrucchiera, Parrucchiera Gabriella, Dolce Festa, Giò giò Kids, La Coccinella, Baby Shoes, Vacanze Emozioni, Fashion, Coccole per la casa, Antica Bottega Artigiana, Punto Casa, Mercatino del popolo da Peppino, Spritz Bar.

Prosegue il tour estivo della “Equipe 84 - La Storia”. Le prossime due date del gruppo saranno in provincia di Chieti: il 13 luglio a Paglieta, per un live in piazza, e il 23 luglio a Rocca San Giovanni – Frazione San Giacomo. Entrambi i concerti sono a ingresso libero.

L’Equipe 84, vero e proprio “simbolo” del periodo beat italiano, nasce a cavallo del 1963. La line up originaria è composta da Alfio Cantarella alla batteria, Franco Ceccarelli alla chitarra ritmica e voce, Victor Sogliani al basso e voce, e Maurizio Vandelli alla chitarra solista e voce. Dopo circa due anni di lavoro in balere e night club come orchestra di base, il gruppo incide il suo primo 45 giri: “Quel che ti ho dato”/“Papà e Mammà”. Nel giro di pochi mesi il singolo entra in classifica, e da quel momento inizia la straordinaria storia dell'Equipe. Nel 1965 i quattro inaugurano, in coppia con i Rokes, il mitico Piper di Roma, dove continueranno a esibirsi anche in seguito alternandosi ai vari “complessi” di quel periodo. Nel 1966 registrano la celeberrima “Io ho in mente te”, che li porta alla vittoria del Cantagiro e alla grande notorietà. C’è poi la fortunata collaborazione con Mogol-Battisti, che porta all’incisione di autorevoli evergreen quali “29 settembre”, “Nel cuore nell'anima” e “Ladro”. 

Inoltre il cantautore emiliano Francesco Guccini, vecchio amico dell’Equipe 84, scrive per loro “Auschwitz”, “L’antisociale” ed “E’ dall’amore che nasce l'uomo”. Seguono ancora importanti successi come “Bang Bang”, “4 marzo '43” (in coppia al Festival di Sanremo con Lucio Dalla, che li farà piazzare in terza posizione nella graduatoria finale), “Casa mia”, “Una giornata al mare”, “Tutta mia la città”, “Nel ristorante di Alice”, “Un angelo blu” e “Pomeriggio ore sei”. Tutti brani che oggi la band ripropone abitualmente in concerto. 

Nel 1984, dopo lo scioglimento di tre anni prima, Franco Ceccarelli e Victor Sogliani ricostituiscono l'Equipe 84 dando la priorità alle esibizioni dal vivo perché amano il rapporto con il pubblico e la vita “on the road”. Da questo momento, come è capitato a tutti i gruppi storici della nostra nazione, è un continuo succedersi di musicisti capitanati alla fine dal solo Ceccarelli (Sogliani morirà nel 1995), fino a trovare la definitiva stabilità con l'ingresso di Tony Mione (chitarra e voce), Marco Di Marco (piano, tastiere e voce), Giuliano De Leonardis (basso) e Roberto De Vincentis (batteria).

Nell’arco di sette anni, l’Equipe 84 tiene più di cinquecento concerti, fino a quando Franco Ceccarelli scompare il 21 dicembre 2012, all’età di 70 anni, lasciando il gruppo con un solo desiderio: continuare a girare in lungo e in largo la penisola portando sempre in alto il nome e la storia dell'Equipe 84. Ed è proprio ciò che oggi fa l’Equipe 84 – La storia, sbalordendo il pubblico con il suo elevatissimo tasso professionale e l'attenzione al programma storico dell'Equipe 84 grazie a elaborazioni da autentiche star. Tra l’altro, è recentemente uscito un album con le maggiori hit della formazione più due inediti, uno dei quali si intitola “Il Maestro” ed è dedicato proprio al compianto Franco. La leggenda, dunque, continua anche ai giorni nostri.

L'attuale line up è da intendersi come la vera Equipe 84 e non è assolutamente né una tribute band né un gruppo non ufficiale. La formazione che oggi suona in tutta Italia è stata riconosciuta e autorizzata dal fondatore storico Franco Ceccarelli, insieme al quale gli attuali componenti hanno suonato sin dal 1998. Ceccarelli, il più longevo dell’Equipe con 34 anni di militanza nel gruppo, era proprietario del marchio storico; dopo la sua morte, avvenuta nel 2012, gli attuali componenti hanno proseguito l’attività live dell’Equipe 84 su espressa volontà dello stesso Ceccarelli, tenendo più di mille concerti con recensioni positive e consensi sbalorditivi. Dunque si può affermare, senza alcuna ombra di dubbio, che oggi si esibisce la band che con il nome ‘Equipe 84’ ha accompagnato per anni Franco Ceccarelli, e ne ha poi raccolto l'eredità.

Oltre 120 gli eventi tra musica, teatro, spettacoli per bambini, visite guidate, cinema e molto altro in programma nel cartellone Lanciano Estate 2017. Dal 1 luglio al 9 settembre sarà un susseguirsi continuo di appuntamenti che metteranno Lanciano al centro di un comprensorio e la candideranno quale destinazione serale dei tanti turisti che affolleranno nella stagione estiva la Costa dei Trabocchi e le località montane.

Confermati i consolidati e apprezzati Giovedì dello Shopping e del Gusto (13, 20, 27 luglio, 3 e 10 agosto), manifestazione che da 5 anni a questa parte è diventata ormai un appuntamento fisso e di successo dell'estate lancianese e che quest'anno sarà arricchita dall'iniziativa promossa lungo la meravigliosa direttrice di Corso Roma e Via dei Frentani per una suggestiva cena sotto le stelle nel cuore del più grande centro storico d'Abruzzo, dopo quello dell'Aquila.

Dopo l'anteprima dei giorni scorsi, Lanciano Estate 2017 entrerà nel vivo con il primo dei cinque Giovedì dello Shopping e del Gusto del 13 luglio: negozi aperti di sera e tante iniziative dalle 18 a tarda notte. Si inizia con lo spettacolo di bolle di sapone a cura dell'Associazione Emeis nel parco Villa delle Rose (ore 18.30) per poi proseguire in musica lungo Corso Trento e Trieste (ore 19) con il concerto del duo di Stefano Barbati (chitarra) e Paola Ceroli (voce) dedicato al grande cantautore statunitense James Taylor. Alle 20.30 Taste of Lanciano con i ristoratori del centro storico di Corso Roma e Via dei Frentani, che saranno chiuse al traffico veicolare per l'occasione, proporrà diversi menù a 15 euro, con interventi musicali live sia nel quartiere Borgo con Danilo Di Florio che nel quartiere Lancianovecchio con Viva Lion. Gli amanti degli scacchi potranno sfidarsi in una kermesse aperta a tutti in Largo San Giovanni (ore 21), mentre per i cultori del karaoke l'appuntamento è alle 21.30 nel Parco Diocleziano con “Sere d'estate al Parco”, a cura della Pro Loco Lanciano. Alle ore 22 gran finale in Piazza Plebiscito con il concerto degli Inserto, band lancianese di grande impatto con le sue cover selezionate e coinvolgenti.

Venerdì 14 luglio via con gli appuntamenti del progetto “Chiese aperte di notte” per conoscere meglio il patrimonio monumentale della Diocesi di Lanciano-Ortona: alle ore 21 appuntamento con l'architetto Francesco Cotellessa nella Chiesa di Sant'Agostino. Sabato 15 luglio ore 21 appuntamento con Domenico Maria del Bello in Largo dell'Appello per la visita del Museo Diocesano. Per gli amanti del jazz appuntamento alle 21.30 con le “Sere d'estate al Parco Diocleziano” con il duo Luigi Blasioli (contrabbasso) e Christian Caprarese (piano); in Largo San Giovanni, i Forever 60 animeranno invece la serata con cover degli anni '60 a partire dalle ore 21.

Sabato 15 luglio, a partire dalle 17 in Piazza Unità d'Italia, sarà la volta di “Summer Colors”, sfilate di moda, intrattenimento musicale e per bambini, street food con l'Associazione New Crazy Lab. Domenica 16 luglio alle 20 Concerto finale del 1° Concorso Internazionale F.P. Masciangelo a cura dell'Associazione Filarmonica Giovanile d'Abruzzo e al termine delle audizioni che si terranno dal 13 al 16 luglio nella Sala Mazzini dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 20. Alle 21.30 primo appuntamento in Largo dell'Appello nel quartiere Civitanova con il Teatro all'aperto e lo spettacolo teatrale “Angeli”, a cura dell'Associazione Emeis.

Gli appuntamenti dell'estate lancianese non riguarderanno solo il centro di Lanciano, ma anche le contrade: venerdì 14 luglio, alle ore 18.30 nel piazzale antistante la Chiesa dell'Iconicella spettacolo di marionette per bambini “Il Principe Ranocchio” a cura dell'Associazione Favole in Valigia. Sabato 15 luglio alle 18, incontro con l'autore Anna Anzellotti e lettura del libro “La fattoria di Corte Chiusa” a Madonna del Carmine, mentre domenica 16 luglio alle 19 evento musicale “20 chitarre dipinte di blues” di Orlando Volpe nel Teatro all'aperto La Pecora Nera a Costa di Chieti.

“L'obiettivo comune di tutte le proposte elaborate insieme alle preziose Associazioni che animano il tessuto sociale, culturale e commerciale della nostra Città è quello di saldare una comunità intorno ad un complesso e ricco sistema di valori e tradizioni che distinguono Lanciano nel panorama regionale abruzzese e che ne fanno il baricentro indiscusso di un territorio che esprime tale e tanta vivacità culturale. Siamo orgogliosi di poter offrire ai tanti turisti che di giorno affolleranno le spiagge della Costa dei Trabocchi e i sentieri della nostra montagna madre la Majella una città viva, bella e piena di proposte per le sere d'estate. Lanciano, oltre alla sua indiscutibile bellezza e capacità di includere, offrirà musica, teatro, cinema, sport, visite guidate, enogastronomia di qualità e molto altro a chi verrà a visitarla quest'estate, con la promessa di sorprendere chi non la conosce ancora e con la garanzia di non deludere l'attesa per chi invece già la conosce”, dichiarano l'Assessore alla Cultura e Turismo Marusca Miscia e l'Assessore al Commercio Francesca Caporale.

 

Dopo il successo della Filarmonica Rossini diretta dal M° Donato Renzetti, direttore artistico EMF 2017, è tutto pronto per il secondo appuntamento con la grande musica dell’Estate Musicale Frentana con il concerto dell’Orchestra Sinfonica Abruzzese, in programma per domenica 9 luglio, alle ore 21.30, in largo dell’Appello a Lanciano.

Anche per questa stagione 2017 si rinnova l’ormai tradizionale collaborazione tra Orchestra Sinfonica Abruzzese e associazione “Amici della Musica” Fedele Fenaroli per un evento concertistico che vedrà protagoniste le musiche di Mozart, Weber e Mendelssohn.

Sarà Irene Gomez - Calado a dirigere l’orchestra, prima bacchetta in rosa per l’Estate Musicale Frentana a Lanciano dopo tanti anni, con la partecipazione come clarinetto solista di Giuseppe Paci, riconosciuto e giovanissimo talento abruzzese, che nella sua formazione artistica ha partecipato ai corsi internazionali estivi di Lanciano, ponendo così le basi per una brillante carriera concertistica, come solista dall’indiscusso valore artistico.


Saranno due i botteghini aperti in largo dell’Appello, da un’ora prima del concerto: uno in via Paul Harris (lato Torri Montanare) e l’altro in via Finamore (lato Curia Arcivescovile). Posto unico 15 euro, biglietteria online e prevendita su ciaotickets.com e da Venditti in corso Trento e Trieste a Lanciano. In caso di avverse condizioni meteo, vendita biglietti e concerto si terranno presso il teatro Fenaroli di Lanciano.

  • Pagina 3