Continuando, acconsenti all'uso dei cookie, ok?OkLeggi tutto

Oltre sessanta imprenditori agricoli si sono incontrati ieri sera a Bucchianico, nella sala consigliare del Comune, per discutere delle prospettive del settore in provincia di Chieti e delle nuove opportunità offerte dal piano di sviluppo rurale. Un incontro promosso dalla Coldiretti Chieti per incontrare gli agricoltori del comprensorio bucchianichese e far emergere nuove interessanti progettualità sulla scorta delle iniziative che Coldiretti sta portando avanti sia a livello nazionale che locale soprattutto per la valorizzazione della filiera corta. All’assemblea ha partecipato, oltre al direttore di Coldiretti Chieti Luca Canala, il sindaco Gianluca De Leonardis. Tanti gli spunti emersi ma soprattutto la grande esigenze di valorizzare un territorio a forte vocazione agricola in una provincia “importante” con oltre 30mila aziende agricole complessive operanti e una Superficie agricola utilizzata (SAU) di oltre 110mila ettari coltivati principalmente a vite (26.300 ettari), olivo (21.300 ettari), cereali (23.500 ettari), oltre naturalmente ai terreni occupati da orticole e prati pascolo.

“Con l’incontro di Bucchianico continua il nostro tour per dialogare con la base associativa e presentare la nuova Coldiretti che stiamo costruendo e strutturando in linea con le aspettative e le esigenze degli agricoltori – dice Luca Canala, Direttore di Coldiretti Chieti  - il prossimo appuntamento è previsto a Napoli dal 24 al 26 novembre nel Villaggio Coldiretti in cui si incontreranno migliaia di agricoltori tra cui centinaia anche dalla nostra provincia”.