Continuando, acconsenti all'uso dei cookie, ok?OkLeggi tutto

Il gup del Tribunale di Lanciano Marina Valente ha rinviato a giudizio, con l'accusa di abruso d'ufficio, l'ex cda della EcoLan di Lanciano: l'ex presidente Gianpanfilo Tartaglia e i consiglieri Guerino Caporale, Sabatino Di Carlo, Riccardo Iurisci Di Deo e Orazio Martelli. Con loro dovrà comparire davanti al tribunale anche Giulio Stifani, ex city manager del Comune di Lanciano, e consulente proprio della EcoLan. Le accuse ruotano intorno all'incarico di Stifani, che avrebbe dovuto essere limitato a 6 mesi, ma che in realtà è stato prorogato più volte, per altri 3 anni e mezzo. Gli affidamenti, sempre secondo la Procura, avrebbero portato a un ingiusto guadagno, per lo stesso, di circa 190mila euro. Il processo è stato fissato all'11 gennaio prossimo.