Continuando, acconsenti all'uso dei cookie, ok?OkLeggi tutto

Si tratterebbe, secondo alcune indiscrezioni, di una ritorsione nei confronti dell’ azienda sanitaria l’atto vandalico avvenuto nei giorni scorsi a Castelfrentano.

Sei sono le auto, tutte Panda, di proprietà della Asl Lanciano Chieti Vasto danneggiate. Portiere pesantemente rigate, una gomma bucata e una scritta inquietante “MORTE” su una delle auto.

I mezzi sono in uso al settore Veterinaria dell’Asl  con sede a Castel Frentano. Sull’episodio indagano i carabinieri di Lanciano e Castel Frentano.