Continuando, acconsenti all'uso dei cookie, ok?OkLeggi tutto

Sono passati 72 anni da quando si tenne, il 2 Giugno del 1946, il referendum popolare che decise la forma di governo da attribuire al nostro Stato, proclamando ufficialmente la nascita della Repubblica Italiana, che decretava la fine della monarchia sabauda.

In un clima di elevata incertezza istituzionale, che l’Italia sta vivendo in questi giorni, è importante ricordare e riconoscere, più del solito, il valore della Repubblica e le lotte, spesso cruente, affrontate dai nostri avi al fine di garantire alle generazioni odierne i diritti civili e sociali fondamentali dei quali dobbiamo far tesoro.

Anche quest'anno, il Sindaco e l’Amministrazione comunale terranno la cerimonia di premiazione delle giovani coppie che hanno contratto matrimonio nel corso dell'anno 2017, con inizio alle ore 11:00 di sabato 2 Giugno, presso la Sala Consiliare del Palazzo Municipale “Giustino Croce”.

Il matrimonio, regolato dal Codice Civile e riconosciuto dalla Costituzione Italiana, viene ad essere simbolo di unione e rispetto, nonché fondamento propedeutico alla nascita di un nuovo nucleo familiare. Con questa cerimonia, vogliamo riconoscere l’importanza, ad esso attribuito, nella nostra società civile.