Continuando, acconsenti all'uso dei cookie, ok?OkLeggi tutto

Guidava un’Audi A6 rubata nella notte a Montesilvano il 34enne pregiudicato foggiano che verso le 4.00 di stanotte, lungo la statale Adriatica, a San Vito Chietino, ha forzato un posto di controllo dei militari del Nucleo Radiomobile di Ortona. Questi ultimi si sono lanciati immediatamente al suo inseguimento ma l’uomo ha effettuato un’improvvisa quanto pericolosissima inversione di marcia andando a collidere proprio contro l’autovettura militare con il chiaro intento di ostacolarne la marcia.

Il giovane è stato immediatamente bloccato e tratto in arresto per resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento e ricettazione. Per i militari dell’Arma solo lievi escoriazioni medicate dai sanitari dell’Ospedale di Lanciano. D.R. è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della Compagnia di Ortona in attesa dell’udienza di convalida prevista per la mattinata di domani dinanzi al G.I.P. presso il Tribunale di Lanciano.