Continuando, acconsenti all'uso dei cookie, ok?OkLeggi tutto

Una grande festa nazionale in onore della musica quella che si svolgerà domani 21 Giugno a partire dalle ore 19.30 a Fossacesia nello splendido scenario dell’area monumentale dell’Abbazia di San Giovanni in Venere. Il Comune di Fossacesia infatti quest’anno, per la prima volta, ha aderito al grande evento nazionale promosso dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo che da anni porta sui palchi delle più grandi città italiane ed europee musicisti appartenenti ad ogni genere musicale. La Festa della Musica, che in tutta Italia si svolge il 21 Giugno, giorno del solstizio d’estate, nacque in Francia nel 1982, diffondendosi poi man mano in tutta Italia. “Abbiamo voluto portare la Festa Nazionale della Musica anche a Fossacesia – dichiara l’Assessore agli eventi Maria Vittoria Tozzi – per offrire a tutti i musicisti un’opportunità, gratuita, per esibirsi in una location straordinaria qual è quella di San Giovanni in Venere. Abbiamo lasciato libero sfogo a chiunque di portare sul palco il proprio talento, con ogni genere musicale, dal pop alla classica, dal rock al jazz, cercando di centrare quello che è il vero senso della musica: l’universalità”. Ricco il programma previsto per domani sera, con 9 gruppi ad esibirsi fino a tardi: dapprima sarà la volta di Erika Finizio Duo (musica classica), e poi man mano a seguire Nicole Caravaggio (musica leggera), Marco Di Carlantonio (musica leggera), Melania Piacampo (Soul, Swing, Blues,ReB), Eleonora Bucci (Violinista), Quintetto Accademia Musicale Frentana (Musica classica, Jazz), Gruppo musicale HERTZ (Pop-rock, Tribute Band The Cranberries), Gruppo musicale DIAMONDS (Pop, Blues) e in chiusura il Gruppo Musicale GREY’S BAND (Rhythm and blues e rock anni ‘60/’70). “Siamo certi che sarà una gran serata quella di domani – conclude il Sindaco di Fossacesia, Enrico Di Giuseppantonio – all’insegna del divertimento e della buona musica. Abbiamo scelto di organizzare questo importante evento nell’area monumentale di San Giovanni in Venere poiché siamo convinti che anche la musica può essere un ottimo strumento.