Continuando, acconsenti all'uso dei cookie, ok?OkLeggi tutto

E dopo le polemiche del consigliere di opposizione Tonia Paolucci sulla mancata presenza del sindaco Pupillo alla tavola rotonda indetta, nella giornata di sabato mattina, dall’ordine dei commercialisti,  arriva la replica di altre due donne in consiglio comunale, Elisabetta Merlino, Consigliere Comunale Partito Democratico e Paola Zulli, Consigliere Comunale Progetto Lanciano che scrivono:

“Apprezziamo e plaudiamo all'iniziativa che l'Ordine dei Commercialisti e dei Contabili di Lanciano ha promosso ieri mattina con il convegno "La funzione pubblica e l'impatto economico e sociale del Tribunale nei territori di Lanciano e Vasto", che assegnava ai professionisti partecipanti crediti formativi. 

La nostra Amministrazione è da anni sulla questione, forte di uno studio puntuale scritto a più mani con gli addetti ai lavori sull'impatto negativo che la chiusura del Tribunale di Lanciano comporterebbe per la nostra Città e il comprensorio tutto. Uno studio che abbiamo portato e continueremo a portare su tutti i tavoli competenti, l'ultimo a Roma a settembre. Senza tralasciare la imminente attivazione, a novembre, di un tavolo di studio e consultazione a livello regionale. E' pacifico che in questi anni abbiamo saputo costruire le premesse necessarie con gli interlocutori istituzionali competenti per ottenere due proroghe della soppressione prevista. Il Vicesindaco di Lanciano Giacinto Verna e noi Consigliere di maggioranza delegate alla questione Tribunale, presenti ieri mattina al convegno, conosciamo molto bene le azioni politiche che il Sindaco Mario Pupillo e l'Amministrazione hanno messo in campo negli anni per contrastare la non oculata riforma della geografia giudiziaria.

La questione dei tribunali "minori" sarà una sfida che questo territorio dovrà vincere puntando forte sul prossimo Parlamento e quindi sul prossimo Governo, come ha avuto modo di sottolineare anche il sottosegretario alla Giustizia Federica Chiavaroli.

A chi lamenta l'assenza fisica del Sindaco per altri impegni istituzionali per argomentare una polemica sterile e senza costrutto, ricordiamo che l'Amministrazione è stata presente per l'intera durata del convegno con la partecipazione attiva del Vicesindaco Giacinto Verna. Alla consigliera di minoranza Tonia Paolucci suggeriamo di badare più alla sostanza che alla forma. Quanto all'avanzamento del progetto di riqualificazione del Parco Villa delle Rose, sarà lo stesso Presidente della Regione Abruzzo Luciano D'Alfonso, lunedì in Consiglio Comunale, a chiarire alcuni aspetti che sfuggono a questa parte della minoranza".