Continuando, acconsenti all'uso dei cookie, ok?OkLeggi tutto

Con tre gol di Tarquini e due di capita Di Gennaro il Lanciano Calcio 1920 batte anche lo Scerni e si porta a 13 vittorie consecutive.

Il Lanciano è sceso in campo con: Di Vincenzo, Boccanera (30°st de Santis), Shipple (10°st Giancristofaro), Quintiliani, Scudieri, Natalini, Val (15°pt Avvantaggiato), Petrone (16° st Rullo), Tarquini, Di Gennaro (25°st Vitali), Cianci. In panchina Rossetti, Zela.

Allenatore Alessandro Del Grosso

Risponde lo Scerni con: Cianci, Zinni (35°st Marrollo), Pollutri (15°st Cognata), Lupo, Ciancaglini, Napolitano, Ferrante (10°st Orunescu), Matt, D’Ercole (E. Di Virgilio), Erragh, Farina, Pomponio. In panchina: C. Di Virgilio, Di Candodo, Del Re.

Allenatore Nicola Di Martino

Arbitro il sig. Michele Raiola della sezione di Teramo

Gol: 20°pt Di Gennaro, 44°pt Tarqinini, 45°pt Di Gennaro, 8°st Tarquini, 45°st Tarquini.

Il Lanciano comincia in sordina, a tratti sembra che lo Scerni riesca ad imbrigliare gli attaccanti rossoneri, solo al 18 minuto Cianci crossa verso il centro area e il tiro viene intercettato da un giocatore dello Scerni con un braccio, deviando la palla, l’arbitro decreta giustamente il calcio di rigore, batte Tarquini ma il tiro viene respinto dal portiere, intanto il più veloce di tutti è capitan Di Gennaro che riesce ad intercettare la respinta e a mettere il pallone in rete 1 – 0 per il Lanciano.

Il Lanciano è padrone del centrocampo e cerca il raddoppio alla mezzora con Scudieri , il cui tiro finirà alto sulla traversa e Tarquini, tiro parato.

Ben più netta l’occasione che avrà Cianci al 40° quando ricevuto un passaggio di Avvantaggiato, (il neo acquisto lancianese ha esordito oggi), si intrufolava in area dalla fascia destra e riusciva a concludere verso la porta, peccato che il tiro si infrangeva sul palo alla destra del portiere. Sembra che i tempi siano maturi per il raddoppio che difatti avviene ad opera di Tarquini che dal limite dell’area piccola riesce a mettere in rete; qualche minuto dopo arriva anche il terzo gol, sarà Di Gennaro l’autore della rete. Si va la riposo con tre gol di vantaggio sullo Scerni.

Il secondo tempo si apre con il Lanciano in costante fase di attacco, già al 5° minuto c’è un bello scambio tra Tarquini e Di Gennaro, il tiro finirà alto. Qualche minuto dopo Cianci crossa per Di Gennaro passaggio a Tarquini e palla in rete. Al 30° ci prova Quintiliani, ma il portiere in questo caso è bravo ad intercettare il tiro. I minuti passano provano la via del gol Vitali, Tarquini e Cianci, ma le conclusioni saranno da dimenticare. Il quinto gol dei rossoneri arriva proprio allo scadere dell’incontro, ad opera di Tarquini che firmerà così il suo tris odierno.

Così siamo arrivati alla penultima giornata del girone di andata, vi ricordiamo che, salvo diverse disposizioni, l’incontro tra Trigno Celenza e Lanciano si disputerà sabato 16 dicembre sul campo di Atessa, ora prevista del calcio d’inizio 14.30.

Così sugli altri campi:

L’Atessa Mario Tano tiene il passo, e liquida l’Orsogna con un netto 4 – 0

Il Vasto Marina sciupa nei minuti finali il vantaggio casalingo con la Virtus Ortona e perde in casa per 3- 4 nell’incontro disputato ieri.

L’Athletic Lanciano si impone per 4 – 1 sul campo dello Roccaspinalveti e si conferma in zona playoff. I gol di Aielli, Rapino, Aielli, Fischio.

Il Paglieta pareggia per 1 – 1 con la Tollese

Il San Vito ’83  pareggia per 2 – 2 con il Trigno Celenza

Il Fresa batte 1 – 0 il Tre Ville

 

 

Questa è la classifica del girone B della prima categoria.

 

Punti

Giocate

V

N

P

Lanciano Calcio 1920

39

13

13

0

0

Atessa Mario Tano

36

13

12

0

1

Virtus Ortona

30

13

10

0

3

Athletic Lanciano

25

13

8

1

4

Vasto marina

25

14

8

1

5

Scerni

20

12

6

2

4

Orsogna

20

13

6

2

5

Atletico Cupello

17

13

4

5

4

Paglieta

14

13

3

5

5

Roccaspinalveti

10

13

3

1

9

San Vito ‘83

9

13

2

3

7

Trigno Celenza

9

13

2

3

8

Tre Ville

7

13

2

1

10

Fresa

6

13

1

3

9

 

Uranio Ucci