Continuando, acconsenti all'uso dei cookie, ok?OkLeggi tutto

Difficile parlare di calcio in una domenica come questa, apprendere la notizia della morte di Davide Astori mentre ci si accinge a mettersi in viaggio per andare a fare “la trasferta” e chiedersi perché? Non è facile, lascia un grande senso di tristezza. Ciao capitano.

Il Lanciano calcio 1920 era oggi impegnato sul campo del fanalino di coda del girone b di prima categoria, e non è riuscito ad andare oltre lo 0 – 0.

Fresa : Albanese, A. Ottaviano, Portellini, i. Delle Donne, G. Ottaviano, M. Delle Donne, Annibali, Mirolli, Ferrazzo, Zara, Silla. In panchina Schiavone, T. Di Biase, Di Cesare, F. Delle Donne.

Allenatore Olivio Stella

Lanciano Calcio 1920: Di Vincenzo, Boccanera, Giancristofaro, Quintiliani, Scudieri, Val, Sardella, Tarquini, Shipple. In Panchina Bucceroni, Cianci, Vitali, De Santis, Avvantaggiato, Rullo, Di Gennaro.

Allenatore Alessandro del Grosso

Arbitro il sig. Jacopo Fabrizio ella sezione di Vasto

Note: Eseguito un minuto di raccoglimento per la morte del calciatore Daniele Astori

Il Lanciano torna a casa con un punticino, onore ai calciatori del Fresa che si sono impegnati al massimo eludendo gli avanti rossoneri e riuscendo nel loro intento. Le occasioni per passare in vantaggio il Lanciano le ha avute, la più netta da parte di Tarquini, nel primo tempo si è trovato a tu per tu con il portiere avversario ma purtroppo la palla è finita fuori.

La spinta e la supremazia dei rossoneri sul campo è stata pressoché totale, purtroppo qualche errore in fase di finalizzazione e qualche bella parata di Albanese hanno negato la gioia del gol.

 Nel secondo tempo ci sono stati gli innesti di Avvantaggiato, Cianci e Di Gennaro, che non hanno sortito il risultato cercato, il Fresa ha giocato pressoché sempre di rimessa e in verità il gioco è stato molto frammentario e teso a far passare quanto più tempo possibile, ma inutile rammaricarsi, anche questo fa parte del gioco e se ospiti il primo della classe è lecito anche ricorrere a metodi non proprio ortodossi. Così è arrivato il secondo pareggio stagionale, domenica prossima il Lanciano osserverà un turno di riposo, avrebbe dovuto giocare contro la Virtus Cupello che però si è ritirata dal campionato, quindi ci saranno i tre punti per la vittoria a tavolino, quindi appuntamento a domenica 18 marzo contro il Tre Ville.

Così sugli altri campi del girane b di prima categoria

Athletic Lanciano – Ortona 3-0 Grande affermazione per la seconda squadra lancianese presente nel girone che sconfigge i secondi in classifica e si afferma come quarta forza del campionato

Roccaspinalveti – Atessa Mario Tano 0 – 3 i gol portano i nomi di Manzone, Barry e Iannone

Tre Ville – Vasto Marina 0- 5

Orsogna – Scerni 2 – 2

Tollese – Trigno Celenza 1 – 0 marcatore Castellani

La classifica dopo la 23 giornata:

 

Punti

G

V.

N.

P.

Lanciano

56

21

18

2

1

V. Ortona

50

22

16

2

4

Atessa M.T.

 

49

21

15

4

2

A. Lanciano

40

21

12

4

5

Vasto Marina

38

21

12

2

7

Orsogna

36

21

10

6

5

Scerni

32

22

9

5

8

Tollese

22

21

6

4

11

San Vito ‘83

21

20

6

3

11

Trigno Celenza

21

22

5

6

11

Paglieta

19

21

4

7

10

Tre Ville

17

21

5

2

14

Roccaspinalveti

15

21

4

3

14

Fresa

13

21

2

7

12

A. Cupello

RIT.

 

 

 

 

 

Uranio Ucci