Continuando, acconsenti all'uso dei cookie, ok?OkLeggi tutto

La prima gara di ritorno del girone b di prima categoria fa registrare la sconfitta per il Lanciano Calcio 1920, i rossoneri sono apparsi un po’ troppo appesantiti, fin dai minuti iniziali dell’incontro.

La Virtus Ortona scende in campo con:

Nardone, Pedico (42 st. D’Alessandro), F. D’Alesandro, Grossi, Luciani, Giammarino, Di Meco, Ranalli (24st. D’Aloisio), Del Pescio (38 st. Fregoli), Fedele (36 st. Leone), Dragani. In panchina Ciccotelli, Altobelli, Hamza,

Allenatore: Alessandro Segalotti

Il Lanciano risponde con:

Di Vincenzo, Boccanera (20st. Giancristofaro), Shiplle, Avantaggiato (14st. Val), Scudieri, Natalini, Quintiliani, Petrone, Tarquini (20st. Cianci), di Gennaro, Sardella. In panchina Bucceroni, Rullo, De Santis, Zela

Allenatore Alessandro Del Grosso

Arbitro il sig. Alesio Speziale della sezione di Pescara

Gol. 43pt. Fedele

Spettatori 400 circa con larga rappresentanza ospite

Al 4° minuto è Sardella a provarci ma il tiro viene deviato in angolo, poi sarà il turno di Quintiliani, per due volte, all’8° e al 12° minuto nulla di fatto. Intanto l’Ortona si fa vedere con Del Peschio dalla parti dell’estremo difensore rossonero che riesce a parare il tiro.

 Al 34° minuto una bella azione, calcio di punizione e palla a Shiplle che crossa al centro area per l’accorrente Quintiliani che di testa spedisce di poco la palla fuori.

Siamo agli sgoccioli del primo tempo, calcio di punizione per l’Ortona batte il numero 10 Fedele nei pressi della bandierina di calcio d’angolo, la difesa rosanera sta a guardare la palla finire direttamente in rete; per la prima volta in questa stagione il Lanciano va sotto di un gol in una gara di campionato, e così si va negli spogliatoi.

Secondo tempo il Lanciano attacca, già al 3 minuto con Quintiliani, tiro fuori, 9° minuto Petrone alto sulla traversa, insomma il Lanciano non riesce a trovare la via del gol. Una bella occasione arriva sui piedi di Tarquini al 17° ma la palla viene deviata dal portiere in angolo. Poi tante interruzioni di gioco che non fanno altro che innervosire i calciatori rossoneri e fare il gioco dell’Ortona. Al 43° punizione di Quintiliani parata dal portiere e al 51° clamorosa occasione sempre per Quintiliani sbaglia una occasione dentro l’area piccola.

Dopo sette minuti di recupero la sfida si conclude con la vittoria della compagine ortonese. Non resta che fare tesoro di questa gara per il prosieguo del campionato e riscattarsi già dalla prossima gara contro il Vasto Marina domenica prossima.

Non si è disputata la gara in programma per quest’oggi fra Athletic Lanciano e Atletico Cupello, infatti gli ospiti hanno rinunciato a presentarsi, dopo il forfait dato in occasione del recupero contro il Tre Ville è la seconda volta che i cupellesi non si presentano, in settimana arriverà il 3 – 0 a tavolino, inoltre se non si dovesse disputare l’incontro tra Cupello e Tollese di domenica prossima, la compagine sarà esclusa dal campionato.

Così sugli altri campi:

Vasto Marina – San Vito 2 – 0 i gol di Vasiu e Madonna. Ricordo che domenica prossima il Vasto Marina sarà di scena al Biondi, la società vastese ha rivoluzionato la propria rosa e punta apertamente ai playoff.

Trigno Celenza – Atessa Mario Tano 0 – 2 i marcatori sono Sciarrino e Del Roio

Orsogna – Roccaspinalveti 3 – 3 per l’Orsogna un tris con Di Nardo, mentre per il Roccaspinalveti in gol Bruno, Piccirilli e Costantini.

Scerni – Paglieta 2 – 0 i gol di Farina e Erragh

Tollese – Fresa 2 – 1 in vantaggio gli ospiti con Ferrazzo, il pareggio ad opera di Scarinci e il vantaggio della Tollese con Gningue.

La classifica del girone:

 

punti

g

v

n

p

Lanciano

42

15

14

0

1

Atessa

37

14

12

1

1

Virtus Ortona

36

15

11

0

3

Athletic Lanciano

26

14

8

2

4

Vasto Marina

25

14

8

1

5

Orsogna

23

14

7

2

5

Scerni

21

14

6

3

5

Atletico Cupello

16*

14

4

5

5

Paglieta

14

14

3

5

6

San Vito ‘83

12

14

3

3

8

Tollese

12

14

3

3

8

Tre Ville

10

14

3

1

10

Roccaspinalveti

10

14

3

1

10

Trigno Celenza

9

14

2

3

9

Fresa

7

14

1

4

9

 

*Atletico Cupello 1 punto di penalizzazione

 

Uranio Ucci