Continuando, acconsenti all'uso dei cookie, ok?OkLeggi tutto

LANCIANO. Sottoscritta la convenzione tra Comune di Lanciano e Regione Abruzzo che prevede il finanziamento di 1.500.000 euro per la mitigazione del rischio idrogeologico e messa in sicurezza dell'area in località Santa Giusta a Lanciano. I finanziamenti riguardano il primo lotto di lavori che prevede l'allontanamento delle acque superficiali mediante dreni e la riprofilatura della scarpata interessata dal dissesto. Con la sottoscrizione della convenzione è stato dunque avviato il procedimento di attuazione dell'intervento di consolidamento della zona a rischio denominata Santa Giusta 2 per un importo di 1,5 milioni di euro a valere sui fondi FSC Abruzzo 2014-2020 - Attuazione del Programma degli interventi prioritari in materia di difesa del suolo approvato con D.G.R. n.34 del 2.02.2017. I lavori, come da cronoprogramma indicato nella convenzione, saranno appaltati entro dicembre 2018 e si protrarranno almeno per un anno.

“Con la sottoscrizione della convenzione con la Regione entriamo nella fase operativa per la definitiva risoluzione del dissesto di Santa Giusta – afferma Giacinto Verna, assessore ai lavori Pubblici - ringrazio la struttura tecnica e in particolare l'ing. Fausto Boccabella che segue da anni la vicenda. Ora si attiverà la Cuc per le procedure di gara, che auspico verranno svolte in breve tempo per iniziare i lavori entro l'anno, come previsto dallo schema di convenzione”.