Continuando, acconsenti all'uso dei cookie, ok?OkLeggi tutto

Se la caverà con una prognosi di 30 giorni G.D.B., 66 anni di Lanciano, ricoverato nel reparto di neurochirurgia dell'ospedale di Pescara, dopo un infortunio sul lavoro avvenuto ieri pomeriggio all'interno del cantiere dell'ex cinema Excelsior. L'uomo, titolare di una ditta esterna, mentre posizionava una trave in ferro, è caduto da un'impalcatura da un'altezza di circa 2 metri. I soccorsi sono scattati subito, allertati dal figlio che si trovava con lui. Sul posto è giunta un'ambulanza del 118, ma i sanitari, per precauzione, hanno disposto il trasferimento in eliambulanza nel nosocomio pescarese. Sottoposto ad accertamenti, le sue condizioni non sarebbero gravi. Sull'episodio sono in corso accertamenti da parte dei carabinieri e degli ispettori della Asl, incaricati di verificare il rispetto delle norme di sicurezza sul lavoro.