Continuando, acconsenti all'uso dei cookie, ok?OkLeggi tutto

La diocesi di Lanciano-Ortona ha avuto sin dai primi anni del 2000 un proprio sito web che si appoggiava ad una piattaforma della CEI (Conferenza Episcopale Italiana). Pur essendo un valido strumento, soprattutto nei primi anni di gestione, il sito presentava alcune difficoltà in quanto permetteva solo piccole ottimizzazioni ed era molto limitato negli sviluppi e nelle personalizzazioni.

A ciò si aggiunge che nel corso degli anni lo sviluppo tecnologico e della comunicazione digitale ha fatto passi da giganti. Per questo motivo l’Arcidiocesi ha pensato di dare nuovo impulso all’Ufficio Diocesano per le Comunicazioni Sociali che ha avuto il compito di conoscere e studiare una profonda revisione dei propri metodi e forme di comunicazione del Vangelo.

Tra i primi impegni presi vi è stato quello di rinnovare il sito web, cercando di renderlo un vero e proprio portale, capace di interagire sia “ad intra” (quindi con le parrocchie, le Associazioni e Movimenti ecclesiali, gli Uffici di Curia) e sia “ad extra” cioè con tutto il mondo intero, con particolare attenzione e riferimento al territorio frentano.

In questo cammino l’Arcidiocesi ha chiesto la collaborazione professionale della ADVISUAL di Alessandro Acciavatti che ha affiancato passo passo l’Ufficio Comunicazioni Sociali per la realizzazione del sito che oggi presentiamo.

Le basi per capire come improntare il lavoro sono state tirate fuori proprio dal Magistero della Chiesa e dei Pontefici.

Nell’enciclica Redemptoris Missio, San Giovanni Paolo II ricordava: “non basta usare i nuovi mezzi tecnologici per diffondere il messaggio cristiano ed il Magistero della Chiesa, ma occorre integrare il messaggio stesso in questa nuova cultura creata dalla comunicazione moderna” (n. 37).

Ecco quindi la creazioni di news  ad effetto ed al passo con i tempi attuali e con le principali leggi della comunicazione: un titolo riassuntivo e di effetto accompagnato da una immagine rievocativa ed all’interno una comunicazione essenziale, diretta, senza fronzoli, capace di essere memorizzata.

Sempre san Giovanni Paolo II, nel primo Messaggio per la Giornata delle Comunicazioni Sociali dedicata ad Internet nel 2002, ricordava: “ capire, interpretare e valorizzare la cultura di Internet è la nuova sfida che attende la Chiesa. Occorre innanzitutto favorire il passaggio dal virtuale all’appartenenza comunitaria”. Nel nuovo portale si è cercato di comunicare che dietro quell’indirizzo web c’è una comunità fatta di persone, fatta di comunità parrocchiali, fatta anche di Uffici e Servizi che hanno dei compiti specifici e che spesso non sono neanche conosciuti. Fra gli scopi del sito troviamo quello di  “offrire documentazione, itinerari di formazione e di catechesi”. Sia nelle news come ogni singolo Ufficio Diocesano avrà la possibilità di pubblicare documenti che possono aiutare la crescita cristiana, ma anche offrire momenti formativi. Un esempio concreto è il Progetto Formativo Diocesano per i Catechisti che da due anni a questa parte si svolge interamente on line coinvolgendo tutte le 43 parrocchie dell’Arcidiocesi, per un totale di oltre 400 catechisti impegnati nell’iniziazione cristiana dei ragazzi. Ed ancora “avvicinare i lontani all’esperienza religiosa”. Nel nuovo portale web non ci sono soltanto le notizie relative agli “addetti ai lavori”, ma vuole essere un modo per arrivare anche ai lontani, offrendo notizie, documenti, appuntamenti che possono risvegliare la fede nel cuore dell’uomo.

A questi punti  si sono affiancati quelli puramente tecnici messi a punto dalla Ad visual. Oggi, a differenza del precedente, il nuovo portale diocesano è sviluppato con tecnologia “respònsive”, quindi con una interfaccia grafica che si adatta automaticamente a smartphone, tablet e computer.

Diamo uno sguardo veloce ai contenuti.

Nella home page scorrono le ultime notizie diocesane (aggiornate quasi quotidianamente), seguito dall’archivio di tutte le notizie apparse nel corso degli ultimi mesi.

Sul laterale troviamo link esterni alle principali realtà ecclesiale nazionali, regionali e locali.

C’è anche “parrocchie map”, un motore di ricerca che in tempo reale ci comunica gli orari delle sante messe che si celebrano in tutta la Chiesa frentana. Importante è l’iscrizione alla newsletter diocesana. Lasciando il proprio nominativo e l’indirizzo mail si viene aggiornati tempestivamente sulle maggiori iniziative ed attività diocesane. Questo porta anche un notevole risparmio sulla stampa cartacea di locandine, manifesti, affissioni, spedizioni a mezzo posta,ecc.

Nel menu principale sono articolate tutte le aree di informazioni diocesane.

Questo nuovo portale, ci tiene a sottolineare Carmine Marino che questa mattina ha passato il testimone al nuovo direttore Carmine Paolini,  è solo l’inizio di un cammino di rinnovo della comunicazione diocesana che sicuramente avrà bisogno ancora di essere perfezionato ed aggiornato nei contenuti.

Ma il processo qui iniziato vedrà in futuro il nuovo sito ampliato con nuove aree e approfondimenti, dando anche a tutte le parrocchie di organizzare un proprio sito autonomo ma che resterà collegato ed interagirà con quello diocesano. E’ in progetto anche lo sviluppo di una app che possa amplificare ancora di più la voce diocesana della Chiesa frentana, così come la possibilità di aprire pagine sui principali social, sempre integrate con il sito diocesano.

Siamo consapevoli- continua- che i media sono una grande opportunità per l’evangelizzazione, senza però nascondere che per usarli in modo opportuno è necessario un impegno straordinario da parte della Chiesa stessa e dei suoi operatori.

Come Chiesa frentana crediamo in questa scommessa, e ne è anche segno e testimonianza la ferma volontà dell’Arcivescovo di nominare un nuovo Direttore dell’Ufficio Diocesano delle Comunicazioni Sociali nella persona del dott. Carmine Paolini al quale auguriamo un proficuo lavoro che, conoscendo la sua vivacità sia culturale che pastorale, saprà certamente traghettarci in questo mondo bello e complicato allo stesso tempo.clicca qui per il sito web