Continuando, acconsenti all'uso dei cookie, ok?OkLeggi tutto

Partecipazione presidente regione D'Alfonso in consiglio comunale Lanciano vive momento di grande centralità politica in Abruzzo La giornata di lunedì è stata storica per l’istituzione Consiglio Comunale di Lanciano, di cui mi onoro di essere Presidente. È stata la prima volta che un Presidente della Regione Abruzzo partecipava ai lavori del Consiglio in sala consiliare, in seduta pubblica. La presenza di Luciano D’Alfonso nella massima assise comunale, accompagnato dall’Assessore alla Sanità Silvio Paolucci che più volte ha preso parte ai lavori di aula sulla Sanità, dimostra come Lanciano stia vivendo un momento di grande centralità politica a livello regionale, forte di rapporti istituzionali che sono diventati solidi nel tempo. È sicuramente preziosa l’interlocuzione e la profonda vicinanza della Regione Abruzzo sulle partite che Lanciano sta giocando sulle grandi questioni come Ospedale, Tribunale, Infrastrutture, Trasporti, finanziamenti a associazioni culturali ed in generale il potenziamento della rete viaria e ferroviaria della Val di Sangro a servizio merci, passeggeri e sviluppo turistico. Prima dell’avvio dei lavori in Consiglio con Il Presidente D’Alfonso abbiamo incontrato una delegazione della Honeywell, ricordando come il Consiglio Comunale di Lanciano sia stato tra i primi a schierarsi con i lavoratori e a cercare sponde istituzionali di livello nazionale, nel momento in cui il pericolo della delocalizzazione della produzione appariva ormai chiaro. Il forte e solido rapporto con l’Istituzione regionale, unito al ruolo che il Sindaco Mario Pupillo esercita come Presidente della Provincia di Chieti, porta Lanciano oggi ad essere uno snodo importante del confronto politico regionale, a merito anche del forte rapporto “competitivo” costruito dallo “spingitore” delle istanze del nostro territorio, come è stato definito Pino Valente nel ricordo del Presidente.