Continuando, acconsenti all'uso dei cookie, ok?OkLeggi tutto

Il Lanciano Calcio 1920 batte 4 a 0 la formazione del San Vito 83 nella terza giornata del campionato di prima categoria girone b e si porta al comando del girone insieme all’Atessa Mario Tano.

Il Lanciano gioca con: Di Vincenzo, Giancristofaro, Shipple (30st La Morgia), Quintiliani (27stDe Rentiss), Scudieri, Natalini, Val (20st Rullo), Petrone, Tarquini, Di Gennaro (10st Cianci), Sardela (25st Vitali) in panchina Rossetti, Nativio. Allenatore Alessandro Del Grosso

Il San Vito 83 gioca con: Nenna, Toppeta (5st Marconetti), Perrucci, Sanyang, Primiterra Tosti, Moretti (39st Bellucci), Toro (5st A. Catenaro), Pasquini (30st Di Renzo), Iezzi (20st F. Catenaro), Manneh in panchina Lanci, Scrignoli. Allenatore Gianluca Staniscia.

Arbitra l’incontro il sig. Speziale della sezione di Pescara.

La gara si apre nel ricordo del compianto Pino Valente, il capitano Di Gennaro deposita un mazzo di fiori sotto la curva sud, dove solitamente Pino vedeva la partita.

Il Lanciano gioca con un 4 3 3 risponde il San Vito con una buona difesa che riuscirà per quasi tutto il primo tempo ad aver ragione degli avanti rossoneri, la prima occasione si presenta al 7 del primo tempo, quando Tarquini mette Di Gennaro di calciare a rete, ma Sanyang riesce ad intercettare il tiro e a spazzare via. Al 13 è Sardella a provarci di testa, su cross di Petrone, peccato che il tiro sfiori il palo. Tre minuti dopo sarà Sardella ad appoggiare per Petrone, questa volta il portiere del San Vito devierà la palla in angolo e sul seguente corner salverà la sua porta questa volta con i pugni sempre su tiro di Sardella.

Niente di fatto, arriviamo al 20 e questa volta è Gincristofaro a farsi parare il tiro, la porta sembra stregata, quando alla mezzora Di Gennaro, su passaggio di Quintiliani si fa parare il tiro e la conseguente ribattuta a rete. Il Lanciano preme costantemente gli avversari ma i tentativi vengono neutralizzati dal portiere avversario. Al 40 clamorosa traversa di Di Gennaro, finalmente un minuto dopo, all'undicesimo calcio d’angolo per il Lanciano, Sardella crossa per Natalini che di testa colpisce la traversa questa volta però nella parte bassa e la palla rimbalza in porta, 1 a 0, e qualche minuto dopo nuovamente Natalini non riesce a finalizzare un passaggio di Petrone.

Secondo tempo, il lanciano rientra in campo con la grinta di chiudere la partita il prima possibile, primo minuto, tiro di Sardella respinto dal portiere, ma questa volta Giancristofaro la mette in rete, anzi in rete ci entra anche lui vista la foga con cui ha tirato, 2 a 0.

Al 5 minuto della ripresa cross di Sardella per Tarquini che non deve fare altro che appoggiare la palla in rete, 3 a 0, non finisce qui, il 4 a 0 sarà opera di Quintiliani, che sfrutterà al meglio l’ennesimo angolo, battuto questa volta da Sardella. Altre occasioni non vengono sfruttate a dovere, e solo verso il temine della gara il San Vito proverà con un calcio di punizione ad impensierire la porta dell’inoperoso Di Vincenzo.

Da sottolineare la presenza del pubblico, circa 1800 persone che per un campionato di prima categoria sono tutto dire.

Sugli altri campi Atletico Cupello ed Orsogna hanno pareggiato per 1 – 1, entrambi i gol nella ripresa, passava in vantaggio l’Orsogna con Di Nardo, e i padroni di casa raggiungevano il pareggio alla mezzora del secondo tempo con Ruzzi.

La Tollese espugna il campo del Tre Ville e vince per 1 – 0 con gol di Piemonte al 35 della ripresa.

 La Virtus Ortona espugna il campo del Paglieta andando a vincere per ben 3 a 0, i gol di Del Peschio al primo tempo e la doppietta di Pantaleone nel secondo.

 Lo Scerni vince 3 – 0 sul campo del Fresa.

Il Roccaspinalvetri vince 2 – 0 con il Tigno Celenza, i gol di Piccirilli al primo tempo e il raddoppio di Battista al secondo.

Ricordiamo che nella giornata di sabato l’Atessa Mario Tano, aveva vinto per 2 – 1 con il Vasto Marina.

L’Athletic Lanciano ha osservato un turno di riposo.

La classifica del girone dopo la terza giornata:

 

 

P

G

V

N

P

Lanciano Calcio

9

3

3

0

0

Atessa Mario Tano

9

3

3

0

0

Orsogna

7

3

2

1

0

Scerni

7

3

2

1

0

Tollese

7

3

2

1

0

Atletico Cupello

4

3

1

1

1

Roccapinalvetri

3

3

1

0

2

Athletic Lanciano

3

2

1

0

1

Vasto Marina

3

3

1

0

2

Virtus Ortona

3

3

1

0

2

Trigno Celenza

3

3

1

0

2

Paglieta

1

3

0

1

2

Fersa

1

3

0

1

2

San Vito 83

0

2

0

0

2

Tre Ville

0

2

0

0

2

 

Uranio Ucci