Continuando, acconsenti all'uso dei cookie, ok?OkLeggi tutto

Il Sindaco Mario Pupillo ha annunciato questa mattina nel corso di una conferenza stampa la nuova composizione della Giunta comunale, dopo la prematura scomparsa del Vicesindaco e leader di Progetto Lanciano, Pino Valente, avvenuta in data 26 settembre.

Le deleghe dei Lavori Pubblici e dei Giardini e Parchi Pubblici del compianto Assessore sono state affidate a Giacinto Verna, nominato Vicesindaco lo scorso 11 luglio. L'Assessore Verna conserva le deleghe originarie di Politica della Casa e Pubblica Istruzione.

La delega al Bilancio è stata affidata a Carlo Orecchioni, Consigliere comunale eletto nelle elezioni del giugno 2016 con 214 preferenze nella lista di Progetto Lanciano, di cui è stato Capogruppo in Consiglio fino ad oggi. Carlo Orecchioni, 56 anni, è docente e vice preside del Liceo Scientifico “Galileo Galilei” di Lanciano.

Per effetto della nomina da parte del Sindaco Mario Pupillo, che ha sottolineato la totale armonia della maggioranza nell'affrontare questo difficile momento del secondo mandato, Carlo Orecchioni decade da Consigliere Comunale. Al suo posto entrerà in Consiglio comunale Michele Ucci, il primo dei non eletti della lista civica Progetto Lanciano alle elezioni del giugno 2016, già Consigliere comunale nella passata legislatura. Capogruppo di Progetto Lanciano Arturo di Corinto.

“E' stato un periodo difficile che abbiamo affrontato uniti nell'unico interesse di Lanciano e dei Lancianesi. Pino è insostituibile, la sua passione e la sua determinazione saranno i fari con cui Progetto Lanciano e tutta la maggioranza porteranno avanti il programma di governo. Sono molto soddisfatto del lavoro della Giunta, che in questi mesi si è stretta come sanno fare le grandi famiglie nei momenti di difficoltà. Abbiamo trovato la soluzione velocemente, nel giro di pochi giorni, nell'interesse prevalente di Lanciano grazie alla disponibilità del neo Assessore Orecchioni e del Vicesindaco Verna”, ha dichiarato il Sindaco Mario Pupillo.