Continuando, acconsenti all'uso dei cookie, ok?OkLeggi tutto

"Nonostante fosse stata ampiamente annunciata una manifestazione da parte del Comitato in Difesa del Punto Nascita e dell'ospedale di Ortona, dobbiamo registrare per l'ennesima volta l'assenza del sindaco D'Ottavio, dell'amministrazione comunale e dei suoi compagni di partito". Questo il commento di Simone Ciccotelli, coordinatore locale di Forza Italia, che commenta l'incontro avvenuto ieri a Pescara, a margine dei lavori del Consiglio regionale.
"Grazie all' impegno del Comitato e dei Consiglieri di minoranza è stata richiesta una audizione da parte del Presidente D'Alfonso al quale, però, i paladini territoriali del PD e del centrosinistra non hanno preso parte! Un assenza - prosegue Ciccotelli - che lascia intendere quale sia la loro reale vicinanza alla causa e alla nostra città. L'Assessore regionale Paolucci: assente. Il Consigliere regionale D'Alessandro: assente. Un interesse manifestato solo con promesse elettorali tradite dai fatti!". "Dal confronto - conclude Simone Ciccotelli - abbiamo ottenuto una nuova convocazione del comitato percorso nascita regionale, in cui dovranno essere analizzati i dati aggiornati che come abbiamo sempre affermato dimostreranno come il Punto Nascita di Ortona rispetti i requisiti necessari per continuare a restare in vita. Di certo neppure questa piccola conquista è frutto del lavoro del sindaco D'Ottavio che continua a perdere occasioni per tutelare la sua città salendo agli onori delle cronache esclusivamente per le sue assenze e i suoi silenzi".