Continuando, acconsenti all'uso dei cookie, ok?OkLeggi tutto

Rubano del gasolio da un autocarro, ma vengono sorpresi da una pattuglia dell’Arma e tratti in arresto. E’ accaduto questa notte sulla SS16 Adriatica, nel Comune di Casalbordino. Due cittadini rumeni di 28 e 39 anni, senza fissa dimora, sono stati sorpresi da una pattuglia di carabinieri della locale stazione mentre trafugavano 75 litri di carburante dal serbatoio di un autocarro di proprietà di una ditta di trasporti. I militari, nel corso di un servizio di controllo del territorio predisposto per contrastare la commissione dei furti, nel transitare nei pressi di un deposito ubicato sulla SS16 Adriatica hanno notato la presenza dei due uomini che armeggiavano nelle vicinanze del mezzo. I malviventi, servendosi di alcuni arnesi da scasso, avevano appena finito di trafugare il carburante e si apprestavano ad allontanarsi. Bloccati immediatamente dai Carabinieri sono stati tratti in arresto con l’accusa di furto aggravato e su disposizione dell’autorità giudiziaria hanno trascorso la notte in una camera di sicurezza del Comando Compagnia Carabinieri di Ortona in attesa di essere processati, per direttissima in tribunale a Vasto. E’ ora al vaglio degli inquirenti la possibilità che i due arrestati siano i responsabili di analoghi furti avvenuti, di recente, in altri depositi di autocarri della provincia di Chieti.