Continuando, acconsenti all'uso dei cookie, ok?OkLeggi tutto

L’assessore alle Politiche della Casa, Giacinto Verna, rende noto che il Comune di Lanciano ha indetto un bando pubblico per l’assegnazione di alloggi di proprietà comunale per situazioni di emergenza abitativa. L’assegnazione in locazione semplice, ad uso temporaneo (massimo due anni), è destinata alle famiglie in condizioni socio-economiche disagiate. Il bando è destinato ai nuclei familiari che si trovano in stato di emergenza abitativa, secondo quanto previsto dall’articolo 3 del Regolamento per l’assegnazione di alloggi comunali. Gli assegnatari, in particolare, devono essere residenti nel Comune di Lanciano da almeno due anni e avere un reddito lordo annuo complessivo del nucleo familiare riferito al 2015 non superiore a 15.392,55 euro. Le domande possono essere presentate non oltre il 16 novembre presso l’ufficio URP del Comune o spedite a mezzo raccomandata. Per ulteriori informazioni, si può fare riferimento anche al sito web del Comune, www.comune.lanciano.chieti.it. “Con questo bando – commenta l’assessore Verna – abbiamo cercando di rispondere alle moltissime situazioni di emergenza abitativa che ci sono a Lanciano. Siamo consapevoli – continua Verna – che non riusciremo a risolvere completamente il problema case, ma si tratta comunque di un primo passo significativo, a cui affiancheremo altre iniziative. Il messaggio che vogliamo trasmettere è che, pur nelle tantissime difficoltà che viviamo, il Comune di Lanciano cerca di stare vicino ai suoi cittadini, e di intervenire, con i mezzi a sua disposizione, per risolvere le criticità maggiori. Un ringraziamento particolare – conclude l’assessore – va al dirigente e all'ufficio Politiche della casa per la collaborazione ricevuta”.