Continuando, acconsenti all'uso dei cookie, ok?OkLeggi tutto

Si terranno domani mattina in Cattedrale, alle 10.30, i funerali di Maurizio Giallonardo, 50 anni, deceduto lo scorso sabato, intorno alle 23.30, nel reparto di Medicina dell'Ospedale Renzetti dove era ricoverato da alcuni giorni. La famiglia, come ormai tutti o quasi sanno, aveva subito sporto denuncia con l'obiettivo di sapere se la morte del loro caro poteva essere evitata. Insomma volevano e vogliono vederci chiaro, dissipare le ombre, i dubbi, i sospetti che aggiungono disperazione e impotenza all'immenso, incontenibile dolore. Non si conoscono ancora i risultati dell'esame autoptico eseguito ieri sera dall' anatomopatologo Domenico Angelucci su disposizione della Procura del Tribunale di Lanciano. Bisognerà aspettare altri giorni. Domani, è il giorno dell'ultimo saluto e in tanti accompagneranno Maurizio nell'ultimo viaggio e si stringeranno intorno ai famigliari, ai genitori Edda e Tonino che con lui hanno perso il terzo figlio, alla sorella Monica e alla moglie.