Continuando, acconsenti all'uso dei cookie, ok?OkLeggi tutto

Per la prima volta un “uomo del territorio” in un ruolo di alta direzione dell’Azienda sanitaria della provincia di Chieti. Vincenzo Orsatti, 63 anni, lancianese, è il nuovo Direttore sanitario della Asl Lanciano Vasto Chieti. L’incarico è stato formalizzato con delibera firmata dal Direttore generale, Pasquale Flacco, il quale indica nel prossimo 18 aprile la data di insediamento. Orsatti si accinge così a lasciare il ruolo di direttore dell’Area Distrettuale di Vasto, dov’era approdato dopo una lunghissima esperienza maturata nel Sangro-Aventino, coordinando le sedi di Casoli, Atessa, Lama dei Peligni, Torricella Peligna e Villa Santa Maria. Dal 1980 nel Servizio pubblico, il nuovo Direttore sanitario ha sviluppato una lunga esperienza anche nel campo della programmazione e pianificazione delle attività sanitarie ed è stato tra i protagonisti di progetti di ricerca, condotti con l’Università "Bocconi" e la Fiaso (federazione che aggrega le aziende sanitarie d’Italia), incentrati sul governo del territorio e nuove soluzioni per qualificare le risposte domiciliari nella rete integrata dei servizi socio-sanitari. «Il profilo di Orsatti spiega le ragioni di questa scelta - sottolinea Flacco - perché la nostra Azienda è chiamata a fare sul territorio un investimento di portata straordinaria, che non ha precedenti. C’è bisogno di costruire una vera alternativa all’ospedale se vogliamo lasciare a quest’ultimo il trattamento di casi acuti e realizzare una moderna rete che sappia rispondere con efficacia alle necessità di salute delle nostre popolazioni. Possiamo concretizzare un progetto così ambizioso mettendo in campo competenze e professionalità che sappiano coniugare assistenza ospedaliera e servizi territoriali, e Orsatti possiede entrambe».