Continuando, acconsenti all'uso dei cookie, ok?OkLeggi tutto

A Torino di Sangro il Revisore dei Conti del Comune  Nunzia Bruno ha comunicato di aver rassegnato le proprie dimissioni. Il consigliere comunale Nino Di Fonso esprime la sua preoccupazione e dichiara che si tratta di una situazione “allarmante"per il bilanci del comune.

Ho cercato, nell’ambito dei miei impegni istituzionali di consigliere di minoranza, dichiara Di Fonso, di far luce sulla  reale situazione esposta nei rilievi del revisore contabile, interpellando la stessa la dott.ssa Bruno, il Sindaco Silvana Priori e perfino il Prefetto Corona, trovando tuttavia grande chiusura negli uffici comunali che non hanno mai voluto fornire spiegazioni. Per questo esprimo grande preoccupazione per tale circostanza soprattutto considerato i pareri che il revisore ha allegato ai bilanci comunali e dove si chiede maggiore collaborazione al Comune nel fornire i dati indispensabili per poter formulare un corretto parere contabile"

Per questo, continua, ho  formulato un esposto alla Corte dei Conti ed al Ministero delle Finanze, affinché facessero piena luce su quanto accaduto al Comune di Torino di Sangro e per capire cosa effettivamente volesse dire il Revisore dei Conti quando affermava che alcuni rilievi andavano ricondotti nell’ambito della normativa vigente, come a dire che al momento vi erano gravi profili di illegittimità.”

Le dimissioni del Revisore dei Conti, conclude,  seppur motivate da questioni personali, appaiono più come una ritirata strategica. Chiedo e spero che la Corte dei Conti ed il MEF ci spieghino come stanno relamnete le cose.