Continuando, acconsenti all'uso dei cookie, ok?OkLeggi tutto

Una associazione, quella di Viale Cappuccini, per prima cosa apartitica, l’intento non è solo quello di dire no alla paventata pista ciclabile, ma è quello di dialogare, “mettersi al servizio della collettività”, è stato detto ieri mattina in conferenza stampa, per capire quali siano le priorità da perseguire. "Tutti crediamo in un mondo più pulito, più sicuro dove si possano mandare i bambini a scuola da soli, ma di certo non è questa la via da perseguire, viabilità alternativa si ma con la priorità ai cittadini e nello specifico, alle esigenze dei  residenti del quartiere.

8500 abitanti, molti dei quali nati e cresciuti in un quartiere, che negli anni è diventato una arteria principale di accesso alla città. Lo stadio, la banca le scuole, due cliniche private. 70 linee di autobus urbani ed extra urbani che ogni giorni vi transitano e un progetto, per ora solo su carta, che andrebbe a trasformare la carreggiata, da doppio senso a senso unico con una pista ciclabile, fra l’altro…

I racconti popolari narrano che ne 1749 a Castel Frentano, per realizzare una nuova Chiesa dedicata al patrono Santo Stefano, una catena di cittadini spinti dal desiderio di realizzare un tempio degno, trovati i fondi, trasportarono, passandoli di mano in mano i mattoni dall’antica Fornace di Crocetta, che dista 2 chilometri e mezzo dal paese.

Una fornace storica quindi, appartenuta alla famiglia Cirulli Crocetta e che nel corso degli anni ha dato lavoro a tanti castellini ma che era chiusa dal 1987, dichiarata fallita 10 anni dopo, nel 1996 e da allora, affidata al tribunale che ne avrebbe dovuto gestire la vendita e lo stato dei luoghi. Ed invece il nulla, tutta l’area ha sostato nel degrado più assoluto per 30 anni, con la vegetazione che aveva invaso tutti i capannoni dismessi, i topi e la spazzatura ovunque ed uno spettacolo indegno per chi passando di li, verso Guardiagrele, con il trascorre dei decenni si chiedeva cosa mai fosse tutta quella bruttura. Le nuove generazioni…